Arrivano cattive notizie per tutti i fan di Alfa Romeo. Oggi presso lo stabilimento di Pomigliano nel corso di un evento organizzato per festeggiare i primi 40 anni di Fiat Panda, il numero uno dell’area EMEA di Fiat Chrysler, Pietro Gorlier, ha rivelato quando inizierà la produzione di Alfa Romeo Tonale.

Il crossover di segmento C di Alfa Romeo, il cui debutto in versione concept car è avvenuto lo scorso anno al Salone dell’auto di Ginevra, non arriverà sul mercato prima della fine del prossimo anno. Infatti la produzione a Pomigliano di Alfa Romeo Tonale inizierà nella seconda metà del 2021. Pietro Gorlier ha pure confermato che Tonale sarà il primo modello ibrido di Alfa Romeo.

Adesso è ufficiale: Alfa Romeo Tonale arriverà nel 2021

Ci sarà dunque ancora da aspettare per tutti i fan della casa automobilistica del Biscione che speravano di mettere le mani sulla nuova vettura destinata a diventare la nuova entry level della casa automobilistica milanese nel momento in cui Alfa Romeo Giulietta uscirà di produzione.

A questo punto sembra improbabile che al Salone dell’auto di Ginevra 2020 venga svelata la versione di produzione di Alfa Romeo Tonale. Questo modello sarà svelato nella prima parte del 2021 forse sempre a Ginevra.

Il mese prossimo dunque la grande novità di Alfa Romeo per il Motor Show di Ginevra a questo punto sarà quasi certamente la nuova Alfa Romeo Giulia GTA, versione estrema della berlina di segmento D con motore di 620 cavalli.

Il ritardo nell’arrivo di Alfa Romeo Tonale significa anche che per buona parte del 2020 e per tutto il 2021 la gamma della casa automobilistica del Biscione sarà composto da appena due modelli: Alfa Romeo Giulia e Stelvio.