Da molti anni nei piani industriali di Fiat Chrysler Automobiles si parla dell’arrivo di una nuova Fiat 500 Giardiniera. Questo modello, da alcuni conosciuto come Giardinetta, avrebbe dovuto completare la gamma di 500, secondo i piani di Mike Manley e degli altri dirigenti del gruppo italo americano. Negli ultimi giorni però circola una voce e cioè che questo modello così come immaginato in un primo momento possa non arrivare più.

Fiat 500 Giardiniera: ecco quale modello potrebbe arrivare al suo posto

Si pensa infatti che i dirigenti di Fiat abbiano deciso piuttosto di puntare su una Fiat 500 a 4 porte. Si tratta di un modello di cui vi abbiamo già parlato qualche settimana fa e che si dice abbia come particolarità quella di avere una sola porta posteriore per i passeggeri dei sedili dietro.

Questo modello avrebbe una lunghezza maggiore rispetto alla normale 500 elettrica e dunque avrebbe le carte in regola per poter riempire una casella importante nella gamma della principale casa automobilistica italiana, quella che per intenderci negli scorsi anni si pensava sarebbe stata riempita da Fiat 500 Giardiniera.

Al momento non si sa quando questo modello sarà presentato, ma si ipotizza che potrebbero passare circa un paio di anni. Si dice che il luogo di produzione possa essere sempre lo stabilimento Fiat Chrysler di Mirafiori dove attualmente viene prodotta la normale Fiat 500 elettrica.

Quanto alla Fiat 500 Giardiniera al suo posto invece potrebbe arrivare un nuovo SUV che forse sarà prodotto al posto di Fiat 500L presso lo stabilimento FCA di Kragujevac in Serbia. Questa e altre importanti novità saranno comunque ufficializzate da Fiat Chrysler probabilmente nel corso del prossimo anno dopo che la fusione con il gruppo PSA sarà finalmente ultimata.