Fauci mette in guardia: “Non saltate la seconda dose del vaccino”

Marco Ciotola

01/05/2021

01/05/2021 - 21:19

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Ancora una raccomandazione dal celebre immunologo sul fronte vaccino anti-Covid: “Enormi effetti benefici dalla seconda dose, non va saltata”

Fauci mette in guardia: “Non saltate la seconda dose del vaccino”

L’immunologo e consigliere medico della Casa Bianca Anthony Fauci torna a parlare del vaccino contro il coronavirus. Lo fa stavolta raccomandando di non saltare la seconda dose.

Parole che seguono l’ormai lunga scia innescata dall’ipotesi, più volte sollevata soprattutto negli States, di accelerare la campagna ricorrendo a una sola somministrazione.

Un’ipotesi mai accolta dal ministero della Salute USA, malgrado diversi studi evidenzino l’elevata percentuale di efficacia di determinati vaccini anche dopo una sola dose ricevuta.

Per Fauci non ci sono dubbi: il cosiddetto richiamo è essenziale, in grado di fornire “benefici enormi” e per questo non va assolutamente saltato.

Fauci mette in guardia: “Non saltate la seconda dose del vaccino”

I vaccini Pfizer e Moderna richiedono due dosi somministrate a tre o quattro settimane di distanza.

Entrambi i vaccini mostrano un’efficacia pari a circa il 95% contro il virus, ma si tratta di una protezione che non si attiva fino a due settimane dopo la seconda dose.

Per questo Fauci ha usato parole forti per spingere le persone a sottoporsi anche alla seconda dose del siero. Per farlo, è partito dalla recente statistica che riporta come oltre l’8% degli americani non sono tornati per il richiamo.

Il rischio - ha evidenziato il celebre immunologo - è che quelle persone possano poi riscontrare problemi, visto che una singola dose innesca una risposta immunitaria più debole.

Fauci ha citato numerosi studi scientifici, tra cui un report dei Centers for Disease Control and Prevention pubblicato mercoledì, che ha rilevato come i vaccini targati Pfizer e Moderna fermino la loro efficacia in media al 64% nel prevenire i ricoveri negli anziani dopo una sola somministrazione.

Per contro, l’efficacia balza al 94% dopo due dosi. Da qui l’importanza del “rispettare il regime della doppia dose”:

"Se state seguendo un regime a due dosi, è estremamente importante che vi assicuriate di assumerle entrambe [...] Sono enormi gli effetti benefici in arrivo dalla seconda dose, non va saltata”.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter