Fatto Quotidiano sbarca in Borsa: su Aim entro fine anno

La Società Editoriale Il Fatto vuole entrare sull’Aim di Borsa Italiana. La quotazione si concretizzerà entro la fine dell’anno corrente. I dettagli.

Fatto Quotidiano sbarca in Borsa: su Aim entro fine anno

Il Fatto Quotidiano sbarca in Borsa e punta ad entrare sul segmento Aim.

La società editoriale cui fa capo il giornale (Il Fatto) si quoterà sul listino milanese entro la fine dell’anno corrente con l’obiettivo ultimo di diversificare il proprio business.

Lo sbarco sull’Aim di Borsa Italiana dovrebbe permettere al Fatto Quotidiano e alla società madre di raccogliere circa 10 milioni di euro tramite una quotazione pari al 25,5% del capitale, corrispondente a sua volta a quella quota di titoli ordinari detenuti dopo l’acquisizione delle partecipazioni di alcuni soci.

Fatto Quotidiano su Aim di Borsa Italiana: i dettagli

Come accennato, ad essere quotato in Borsa sarà soltanto la componente di titoli propri acquistati negli ultimi due anni dagli azionisti usciti dal gruppo. Stiamo dunque parlando di una quota pari al 25,5% del capitale aziendale.

Ad alzare il velo sui pochi dettagli dell’operazione fino ad ora emersi è stato l’amministratore delegato della società che ha fornito un quadro più chiaro soprattutto sul fronte tempistica.

Entro l’anno completiamo il percorso. A settembre si definisce la struttura dell’operazione, stiamo aspettando la certificazione della semestrale e poi decidiamo”,

ha reso noto Cinzia Monteverdi in una recente intervista.

Non è la prima volta che Il Fatto pensa alla quotazione. Quattro anni fa, ha ricordato l’ad, il progetto è naufragato date le difficoltà del mercato editoriale.

“Volevamo avviare il processo di diversificazione, che adesso è al centro della nostra strategia, senza far rischiare eccessivamente gli azionisti. Ora ci quotiamo per dare modo a nuovi azionisti, anche retail, di entrare e perché al centro della nostra strategia c’è la produzione televisiva che richiede maggiori capitali.”

Dopo aver chiuso il 2017 con un fatturato di 26,1 milioni, un Ebitda di 2,4 milioni, una liquidità di 6,7 milioni e un risultato netto di 618 mila euro, il Fatto Quotidiano pare ora pronto a quotarsi in Borsa. L’Aim avrà un nuovo inquilino prima della fine dell’anno.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su AIM Italia

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Alessio Trappolini

Alessio Trappolini

3 settimane fa

Borsa Italiana: Orsero ai minimi storici, perso il 20% dopo indagine GdF su Ad azienda

Borsa Italiana: Orsero ai minimi storici, perso il 20% dopo indagine GdF su Ad azienda

Commenta

Condividi

Alessio Trappolini

Alessio Trappolini

1 mese fa

Osservatorio AIM Italia: TPS Group, quotazione ha aumentato la reputazione del gruppo

Osservatorio AIM Italia: TPS Group, quotazione ha aumentato la reputazione del gruppo

Commenta

Condividi

Alessio Trappolini

Alessio Trappolini

1 mese fa

Osservatorio AIM Italia: Kolinpharma, la quotazione ha migliorato governance e trasparenza

Osservatorio AIM Italia: Kolinpharma, la quotazione ha migliorato governance e trasparenza

Commenta

Condividi