Facebook: numeri di telefono visibili online, privacy a rischio?

Nuovo scandalo privacy per Facebook: i numeri di telefono degli utenti esposti su un sito e visibili online cercando nome e cognome. Ecco cosa è successo.

Facebook: numeri di telefono visibili online, privacy a rischio?

Facebook scivola ancora una volta sulla privacy: i numeri di telefono di milioni di utenti erano accessibili, non protetti, ed esposti online su un sito a insaputa degli iscritti. In questo modo chiunque poteva scoprire il numero di telefono associato a un account e al profilo di una persona, un falla che espone ancora una volta i dati sensibili degli utenti. Cosa è successo esattamente e quali sono i rischi?

Facebook non è sicuro: ancora una volta il social network di Mark Zuckerberg si macchia di diverse carenze dal punto di vista delle privacy. Questa volta tocca ai numeri di telefono, un dato spesso richiesto da Facebook in fase d’iscrizione e che può impostato come pubblico e privato a seconda delle preferenze degli utenti.

Leggi anche Instagram: come trovare una persona dal numero di telefono

Facebook non sicuro: numeri di telefono visibili online

Nel concreto, come riportato da TechCrunch, è stato rilevato che un server appartenente a Facebook conteneva più di 419 milioni di dati legati agli utenti del social totalmente esposto perché privo di alcuna password o sistema di protezione.

Tantissimi record che comprendevano informazioni diverse come l’ID degli utenti e il numero di telefono qualora quest’ultimo fosse stato associato all’account. Una falla di sicurezza molto grave, portata alla luce da Sanyam Jain, ricercatore di sicurezza e addetto al Machine Learning per Google, che ha rivelato di aver avuto l’accesso non solo ai numeri di telefono e alla informazioni dei normali utenti comuni, ma anche a quello di diverse star e VIP.

Facebook: il mio numero di telefono è stato violato?

A quanto sembra il server attualmente è stato messo offline, arginando così la possibilità di venire in possesso dei dati da parte di malintenzionati.

In merito Facebook ha dichiarato: “Il dataset in questione è vecchio e sembra contenere informazioni ottenuto prima delle modifiche applicate lo scorso anno, che prevedeva la rimozione della possibilità data alle persone di individuare altri utenti usando i loro numeri di telefono. Il dataset ora è stato rimosso, non abbiamo trovato prove che i profili Facebook collegati siano stati compromessi in alcun modo”.

Ovviamente non si può sapere con certezza se quanto dichiarato da Facebook corrisponde al vero, dato anche quanto riportato da Jain che ha sollevato il velo sulla questione. I numeri di telefono non sarebbero quindi in possesso di cyber criminali, anche se non ci sono prove certe e i numeri sono impressionanti. Per citarne alcuni: 133 milioni apparterebbero a utenti residenti negli Stati Uniti, 50 milioni nel Vietnam
e 18 milioni nel Regno Unito.

Scopri Facebook ci ascolta? Perché pensiamo che i nostri telefoni ci spiano

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Facebook

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.