Ecobonus e ristrutturazioni 2014 prorogati. E dopo? Ecco il futuro delle detrazioni

icon calendar icon person

Negli ultimi mesi si è parlato molto di Ecobonus e ristrutturazione edilizie per i quali la legge di stabilità per il 2014 proroga le detrazioni fiscali Irpef: del 65% per gli ecobonus e interventi per la sicurezza sismica e del 50% per le ristrutturazioni e gli acquisti di mobili.

Secondo la legge che ha istituito tali bonus la loro scadenza naturale sarebbe stata l’inizio del 2014. L’intervento della legge di stabilità 2014 ha prorogato la loro durata per tutto l’anno in corso. L’Agenzia delle Entrate, all’indomani dell’approvazione della legge di stabilità 2014, ha pubblicato una guida aggiornata con le indicazioni per non perdere il diritto alle detrazioni e l’elenco dei lavori detraibili.

Nella nuova guida l’agenzia indica anche quale sarà il futuro degli ecobonus e bonus per ristrutturazioni allo scadere del 2014. Perché come tutti sanno, fare lavori di ristrutturazione di un’intera abitazione o interventi di efficientamento energetico non è cosa da poco, e i tempi rischiano di allungarsi. Per questo motivo è importante sapere allo scadere dell’anno in corso come e se proseguiranno gli ecobonus e bonus.

Ristrutturazione
Le spese per le ristrutturazioni sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2014 godono di detrazione Irpef al 50% con tetto massimo di spesa 96.000 euro. Nel 2015 la detrazione fiscale per le ristrutturazione scenderà al 40%, con lo stesso tetto di spesa a 96.000 euro. A partire dal primo gennaio 2016, salvo interventi legislativi, il bonus tornerà all’aliquota ordinaria del 36% e il tetto di spesa scenderà a 48 mila euro.

Ecobonus
Sono stati prorogati anche gli ecobonus e i bonus per gli interventi di adeguamento antisismico degli edifici che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità. Per i lavori effettuati dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2014 è valida la detrazione del 65% con 96.000 euro di tetto massimo di spesa. L’incentivo scenderà invece, al 50% per le spese dal primo gennaio 2015 al 31 dicembre 2015, resta il tetto a 96.000 euro.

Riassumendo

Anno Ecobonus Ristrutturazioni
2014 65% 50%
2015 50% 40%
2016 36% 36%

Per avere tutte le informazioni necessarie: Ecobonus e ristrutturazioni 2014: la legge di stabilità conferma la proroga. Ecco la guida completa

Chiudi [X]