Disney in streaming dal 2019: arriva la sfida a Netflix

Disney+ è ufficiale: la piattaforma streaming debutterà nel 2019 e includerà nel catalogo film e serie TV originali, inclusi brand come Marvel e Star Wars.

Disney in streaming dal 2019: arriva la sfida a Netflix

Si chiamerà Disney+ e arriverà nel 2019: ufficiale il lancio della piattaforma streaming originale che sfiderà Netflix per il mondo dell’intrattenimento.

Il progetto è già stato annunciato da tempo ma solo oggi l’annuncio è diventato realtà, con la presenza del sito di riferimento localizzato anche in lingua italiana (sintomo del fatto che vedremo i contenuti Disney anche in Italia).

Disney si unisce quindi non solo a quanto messo in cantiere da Apple, con il proprio servizio streaming dedicato, ma anche ad Amazon Prime Video per quella che, nei prossimi mesi, potrebbe essere definita la guerra dello streaming contro un solo e unico avversario principale: Netflix.

Disney+: Film e Serie TV Marvel e Star Wars

È l’amministratore delegato della compagnia di Topolino, Bob Iger, a rivelare che il servizio streaming Disney+ fornirà sia tante serie TV e film appartenenti alla casa cinematografica (come ad esempio i tanto amati classici d’animazione) e potrà contare su alcuni brand molto amati come Marvel e Star Wars.

Cavalli di battaglia non da poco, se pensiamo anche solo ai film dedicati a Iron-Man e co. (campioni di incassi e con più di venti titoli disponibili fino a oggi), oltre alle saghe complete di Star Wars (spin-off compresi).

Disney non è rimasta a guardare, e si è mossa nel corso di questo anno e mezzo avviando la produzione di serie Tv originali ed esclusive dedicate non solo al mondo delle due saghe sopra citate, ma mettendo in cantiere anche altri progetti come: il remake di High School Musical, una serie animata basata su Monsters & Co. e film tutti nuovi realizzati appositamente per la visione on demand come il natalizio Noel (basato sulle avventure della figlia di babbo natale) e Togo con Williem Dafoe.

Disney+: data di lancio e prezzi

Nella home del sito web ufficiale non ci sono ancora molti dettagli in merito alla data di lancio, con la sola possibilità di iscriversi a una newsletter rivolta ad eventuali aggiornamenti, su cui però figurano in bella vista i loghi di Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic (segno del fatto che saranno inclusi nel catalogo anche documentari di prima qualità).

Cosa significherà questo per Netflix? Oltre a una sfida sempre più ardua, con un mercato dell’intrattenimento on demand sempre più competitivo, il colosso streaming dovrà dire addio a inizio anno a tutti i contenuti Disney presenti sul proprio catalogo: un bel colpo se pensiamo anche alla recente acquisizione di 20th Century Fox, le cui conseguenze sono tutte da valutare.

A rimetterci, tra virgolette, saranno gli utenti, costretti a barcamenarsi tra tante piattaforme diverse a seconda dei contenuti desiderati (ritrovandosi a dover pagare tanti abbonamenti diversi o a ripiegare sulla pirateria in alcuni casi).

Per il debutto in italia di Disney+ non c’è ancora una data certa, ma il suo arrivo è comunque previsto il 2019.

Quello che potrebbe rallentare lo sbarco nel Vecchio continente è la nuova normativa europea in merito alla produzione di contenuti nazionali per i servizi in streaming di almeno il 30%: un regolamento verso il quale tutti dovranno orientarsi, Netflix e Disney inclusi.

Nessuna idea neanche sui prezzi, anche se è possibile supporre forme di abbonamento simili a quelle applicate già da tempo dai competitor del settore.

Ti potrebbe interessare Netflix Italia: serie TV e film in catalogo a novembre 2018

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Walt Disney

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.