Discorso Melania Trump: ecco il responsabile del plagio

Melania Trump ha plagiato il discorso di Michelle Obama alla convention repubblicana, ma la colpa è di qualcun altro. Chi è? Esiste veramente?

Il discorso di Melania Trump alla convention repubblicana che ha incoronato ufficialmente il magnate Donald, suo marito e candidato alle elezioni per le presidenziali USA 2016, è stato oggetto di molte polemiche.

Si è a lungo parlato del presunto plagio di alcuni passaggi copiati dal discorso di Michelle Obama e del loro utilizzo in quello di Melania Trump.

La colpa del plagio sarebbe di Meredith McIver e non della papabile First Lady secondo quanto riportato dall’ufficio stampa di Donald Trump.

Chi è la misteriosa scrittrice, probabile rea del plagio? Ecco cosa sappiamo fin’ora.

Discorso Melania Trump: la responsabile del plagio è Meredith McIver

Meredith McIver si è descritta come un’ amica di lunga data e ammiratrice della famiglia Trump, che da tempo lavora come scrittrice presso l’organizzazione Trump.

La donna si è autoaccusata in un comunicato diramato dall’ufficio stampa di Trump in cui spiegava come i due stralci completamente identici al discorso di Michelle Obama fossero stati inclusi da lei per errore in quello di Melania:

«Melania ha sempre ammirato Michelle Obama e mentre preparavamo il discorso al telefono mi ha segnalato alcuni passaggi della first lady che lei avrebbe voluto inserire come citazione ed esempio. Ho sbagliato io a non rielaborarli e a non citare la fonte. Questo è stato il mio errore e mi sento terribilmente in colpa per il caos che ho causato».

McIver ha rassegnato le sue dimissioni dopo la confessione, ma i Trump non le hanno accettate in quanto:

«Le persone commettono errori innocenti e sta a noi imparare e crescere da queste esperienze».

La scrittrice lavora per l’organizzazione Trump dal 2001, un’attività separata dalla campagna, ma da sempre uno dei business più profittevoli dell’impero di Donald Trump.

Ha aiutato a scrivere alcuni dei libri di Donald Trump e figura come co-autore di almeno 5 delle pubblicazione del miliardario.

McIver ha studiato alla School of American Ballet a partire dall’età di 14 anni per poi debuttare a Broadway. Alla fine ha lasciato la danza per laurearsi con lode in lingua e letteratura inglese presso l’Università dello Utah.

Ma esiste veramente Meredith McIver}? Alcuni dubitano, pensano si tratti di una trovata di Trump, come i suoi pseudonimi: John Miller e John Barron, che usava per parlare alla stampa.

Probabilmente è reale, ma come già sottolineato, è una dipendente dell’organizzazione Trump e non ha mai lavorato nella campagna elettorale.

Un agnello sacrificale per scontare gli errori commessi dalla moglie o una valida collaboratrice che ha fatto un passo falso? La risposta non è chiara, ma per ora non è dato sapere altro.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Melania Trump

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.