Quanto vale Dejan Kulusevski? Stipendio e prezzo del talento preso dalla Juve

Lo stipendio e il valore di mercato di Dejan Kulusevski, il giovane talento dell’Atalanta autore fino a questo momento di una grande stagione in prestito al Parma ma già acquistato dalla Juventus.

Quanto vale Dejan Kulusevski? Stipendio e prezzo del talento preso dalla Juve

La Juventus brucia sul tempo l’Inter e mette le mani su Dejan Kulusevski, assoluta rivelazione di questo inizio stagione a Parma anche se la proprietà del suo cartellino è dell’Atalanta.

Per l’Inter di certo il ragazzo non è una sorpresa assoluta. Lo scorso 14 giugno, in occasione della finale del campionato Primavera tra l’Atalanta e i meneghini, il giovane talento svedese ma di origini macedoni fu l’autentico protagonista del successo degli orobici.

Leggi anche Serie A, i migliori giocatori con lo stipendio più basso

Da quel momento il ragazzo è entrato nel radar di Beppe Marotta e Piero Ausilio, che hanno monitorato con attenzione questi mesi in cui il duttile esterno offensivo, all’occorrenza anche mezzala o falso nueve, è stato in prestito al Parma dalla Dea saggiando con continuità il palcoscenico della Serie A.

Il bello del calciomercato però è che, mentre tutti cercavano di capire quando e con quale formula Dejan Kulusevski potesse arrivare alla corte di Antonio Conte, ecco il blitz della Juventus che con una trattativa lampo ha chiuso per lo svedesino.

Dejan Kulusevski: stipendio e valore di mercato

In questa prima parte di stagione Dejan Kulusevski è senza dubbio una delle più grandi sorprese al pari di Gaetano Castrovilli della Fiorentina. Nonostante la giovane età, è un classe 2000, il ragazzo è in Italia dal 2016.

A scovarlo al Brommapojkarna è stata l’Atalanta, con l’esordio in prima squadra che è arrivato a inizio 2019 durante la goleada dei nerazzurri contro il Frosinone con il match poi terminato 5-0.

Arrivato in estate in prestito al Parma, lo svedese si è subito guadagnato una maglia da titolare ripagando la fiducia di mister D’Aversa con gol, assist e tante belle prestazioni.

Una partita da circoletto rosso è stata quella di San Siro contro l’Inter, dove ha giocato fungendo da prima punta risultando uno dei migliori in campo. Da quel momento gli osservatori di Suning hanno iniziato a seguirlo con ancora più attenzione, ma evidentemente anche la Juventus lavorava da tempo sottotraccia.

Attualmente Dejan Kulusevski è in prestito al Parma fino a giugno. A novembre 2018 ha rinnovato il suo contratto con l’Atalanta fino al 2023 per uno stipendio da 250.000 euro a stagione, uno dei più bassi tra i giocatori titolari del nostro massimo campionato.

Gli orobici sono quindi di fronte a un bivio: rinnovare il contratto del suo gioiellino con tanto di corposo ritocco dell’ingaggio per farne così una colonna futura della squadra, oppure cercare di monetizzare subito con una cessione adesso che il ragazzo ha molto mercato.

Secondo il sito specializzato Transfermarkt, l’attuale valore di mercato di Kulusevski sarebbe di 25 milioni. Il prezzo che l’Atalanta alla fine ha incassato è comunque ben maggiore.

Il passaggio alla Juventus

Più che uno sgarbo nei confronti dell’ex Marotta, la mossa della Juventus assomiglia più a una brillante operazione di mercato agevolata dai tentennamenti dell’Inter impegnata nell’affare Vidal.

Da quanto è emerso, i bianconeri hanno trovato un accordo con l’Atalanta sulla base di 35 milioni subito più altri 10 milioni di eventuali bonus, con Kulusevski che andrebbe a firmare un quinqennale da 2,5 milioni a stagione bonus compresi.

Ci sono però ancora un paio di i nodi ancora da sciogliere, come la tempistica del trasferimento del ragazzo a Torino visto che attualmente è in prestito al Parma con i ducali che non vorrebbero perderlo a gennaio.

Per cercare di convincere i gialloblù a far partire subito il giocatore la Juventus sarebbe pronta a dare in cambio, con la formula del prestito, Marko Pjaca che per caratteristiche potrebbe rimpiazzare lo svedese.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.