Daniele Santoianni: chi è l’ex del Grande Fratello arrestato in una indagine di mafia

Alessandro Cipolla

12/05/2020

05/07/2021 - 18:07

condividi

Daniele Santoianni noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione al Grande Fratello 10 è finito ora ai domiciliari: la biografia di questo ex broker accusato di aver fatto da prestanome a dei boss mafiosi.

C’è anche Daniele Santoianni tra le 91 persone arrestate per mafia in tutta Italia da parte della Guardia di Finanza nel corso di una indagine, guidata dalla Dda di Palermo, che vede al centro le due storiche famiglie Fontana e Ferrante.

Divenuto famoso per aver partecipato al Grande Fratello 10, Santoianni secondo gli inquirenti avrebbe fatto da prestanome ai Fontana in una società per la vendita di capsule per macchine da caffè a Milano, svolgendo un ruolo considerato importante nel riciclaggio di denaro sporco.

I Fontana infatti, con i loro capi che da anni si sono trasferiti nel capoluogo lombardo, secondo gli inquirenti da tempo hanno deciso di investire in diverse società operanti anche nel campo della produzione e commercializzazione di caffè.

Proprio a una di queste società avrebbe fatto da prestanome Daniele Santoianni, ora ai domiciliari, che dieci anni fa era riuscito a entrare nella casa del Grande Fratello dopo aver visto fallire l’azienda dove lavorava a causa della crisi economica.

La biografia di Daniele Santoianni

Nato a Termoli in provincia di Campobasso il 21 giugno del 1981, Daniele Santoianni quando nell’autunno del 2009 ha preso parte al Grande Fratello 10 oltre che per la sua avvenenza, occhi verdi e fisico da modello, aveva colpito per la sua particolare storia.

Entrato nella casa più famosa della televisione dopo cinque settimane dall’inizio dell’edizione, la sua esperienza al GF è durata otto settimane prima di essere eliminato al giorno 85 del popolare reality.

Descritto come uno “sciupafemmine” bello e tenebroso, Santoianni all’epoca era un ex broker rimasto senza lavoro dopo la chiusura della società in cui lavorava a causa della crisi economica che in quel periodo aveva colpito il mondo della finanza e non solo.

Pensavo che il mio fosse un futuro da manager - si legge nella sua scheda di presentazione sul sito del Grande Fratello - invece mi sono ritrovato a spedire, senza fortuna, migliaia di curricula in giro”.

Prima della sua esperienza televisiva aveva dichiarato di aver avuto una sola storia d’amore importante “durata quattro anni”, mentre una volta uscito dalla casa era finito sulle pagine delle riviste rosa per un flirt con Florina Marincea, ex partecipante della Pupa e il Secchione.

Se Daniele Santoianni con la televisione cercava una sorta di riscatto professionale dopo essere rimasto senza lavoro, adesso per l’ex broker i problemi sono invece ben altri essendo finito ai domiciliari nell’inchiesta di mafia sui clan Fontana e Ferrante accusato di aver fatto da prestanome ai boss.

Argomenti

# Reato
# Mafia

Iscriviti a Money.it