Crollo delle criptovalute in estate? Ecco il titolo da shortare

Pierandrea Ferrari

10 Maggio 2021 - 13:01

condividi

Il rischio di una decisa correzione o persino di un crollo della quotazione di alcune delle criptovalute più inflazionate dell’ultimo anno rimane elevato. Per questo, gli analisti hanno già individuato una preda facile: Coinbase.

Crollo delle criptovalute in estate? Ecco il titolo da shortare

Se Ethereum vola di record in record, altre criptovalute continuano a fare i conti con gli umori volubili del mercato. Bitcoin, re delle divise digitali, è ancora bloccato sotto la soglia dei 60.000 dollari, mentre l’imprevedibile Dogecoin stecca dopo il Saturday Night Live firmato Musk e incassa un -30% nel fine settimana. Un passo incerto che non permette di escludere una correzione (o persino un crollo) della quotazione di alcune delle crypto più in vista dell’ultimo anno, forse già dalla prossima estate.

Gli analisti, del resto, sembrano concordare sul fatto che “la festa deve finire prima o poi, in un modo o nell’altro”, come suggerito a bassa voce da Boris Schlossberg di BK Asset Management. E se davvero l’Armageddon è vicino, per il BTC o altre Altcoin minori, un’opportunità di profitto potrebbe arrivare da una posizione short sulla chiacchieratissima Coinbase.

Crollo delle criptovalute in estate? Occhio a Coinbase

Coinbase, come noto, è una delle maggiori piattaforme di criptovalute al mondo, ed ha esordito sull’indice Nasdaq lo scorso mese con una maxi-Ipo che ha gonfiato per giorni il prezzo di BTC&Co. Dopo il battesimo, tuttavia, l’exchange ha abbracciato una spirale ribassista che ha portato le azioni targate COIN in flessione di quasi il 20% in meno di un mese, fino a 263 dollari per pezzo.

Quotazione Coinbase dal 14/4/2021 al 10/5/2021

La piattaforma ha risentito in parte delle due o tre velocità nel ramo delle crypto, con Ethereum in grande spolvero sopra i 4.000 dollari, Bitcoin in stagnazione e Dogecoin prima in rally e poi in caduta verticale. Ed è proprio in virtù di questa esposizione allo stato di forma (alterno) delle divise digitali che gli analisti puntano sul titolo per incamerare profitti da un eventuale crack delle valute nel corso della prossima estate.

Se le crypto dovessero iniziare a crollare con l’avanzata della stagione estiva, o andare incontro ad una correzione, Coinbase, in termini di titoli azionari, potrebbe diventare il più facile degli short”, ha rivelato Schlossberg, aggiungendo che “la debolezza di Coinbase suggerisce che possa esserci una debolezza persino maggiore se una delle crypto dovesse iniziare a cedere durante l’estate”.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.