Coronavirus, la sanificazione delle strade è inutile e dannosa - OMS

Mario D’Angelo

17/05/2020

08/09/2021 - 16:09

condividi

La sanificazione di piazze, strade e marciapiedi è inutile, dice l’OMS, e anzi pone rischi per la salute dei cittadini

La sanificazione delle strade è non solo inutile, ma dannosa. A dirlo è l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che bolla come inefficace la misura contro il coronavirus. La pratica può anzi rivelarsi pericolosa per la salute dei passanti.

OMS, la sanificazione delle strade è inutile

Spruzzare disinfettante nelle strade, come è stato fatto in alcuni Paesi [fra cui l’Italia, ndr], non serve a eliminare il nuovo coronavirus e mette a rischio la salute”, ha detto l’OMS in un documento su pulizia e sanificazione delle superfici.

Ciò non significa che il SARS-CoV-2 non sia suscettibile a detergenti e disinfettanti, anzi: a differenza di altri tipi di virus è molto vulnerabile. L’igiene personale e la sanificazione dei locali rimane dunque della massima importanza, mentre quella delle strade adesso è sconsigliata dall’OMS.

Il motivo per cui il disinfettante non è efficace per uccidere il coronavirus (o qualsiasi altro patogeno) è presto detto: l’azione del disinfettante è annullata dalla sporcizia. “Anche con assenza di materia organica, le sostanze chimiche non possono coprire tutte le superfici per il tempo di contatto necessario alla disattivazione dei patogeni”, aggiunge l’OMS.

Inoltre strade e marciapiedi non sono considerati luoghi in cui si annida il coronavirus. Nei mesi scorsi, già il Ministero della Salute aveva detto che “non ci sono prove scientifiche” che sanificare le strade sia utile, ma diversi Comuni italiani hanno disposto periodicamente la sanificazione delle strade.

Sempre più Paesi in questo periodo si apprestano a sollevare la domiciliazione cautelativa per il contenimento della COVID-19, e dunque molte più persone si riverseranno in strada. L’OMS ha quindi avvertito che la sanificazione delle strade è non solo inutile, ma anche dannosa.

L’uso di cloro e altre sostanze tossiche può provocare irritazione degli occhi e della pelle, broncospasmi ed effetti gastrointestinali.

Iscriviti a Money.it