Coronavirus in Parlamento: primo deputato contagiato

Fiammetta Rubini

06/03/2020

25/08/2021 - 17:48

condividi

Coronavirus: primo caso di parlamentare contagiato in Francia. Il deputato, 69enne, è risultato positivo al test e ora si trova in rianimazione.

Primo caso di coronavirus in Parlamento. Succede in Francia, dove il deputato Jean-Luc Reitzer è ricoverato in rianimazione. Il politico ha 69 anni, è repubblicano, rappresentante del dipartimento dell’Alto Reno e membro della Commissione Affari Esteri.

Reitzer è risultato positivo al test del COVID-19 il 5 marzo e ora si trova in terapia intensiva. Anche un dipendente dell’Assemblea nazionale è infetto e un caso è sospetto: ad annunciarlo è stata la presidenza dell’Assemblea nella serata di giovedì.

La Francia sta registrando un numero crescente di casi di coronavirus, con il più alto picco di contagi rilevato ieri. Il Paese ad oggi conta 423 casi confermati e 7 morti (6 uomini e 1 donna), 15 le regioni interessate.

Il Paese sta adottando una serie di misure sempre più stringenti per contenere la diffusione dell’epidemia. Anche qui si sta provvedendo alla chiusura delle scuole; a Parigi il museo del Louvre è stato chiuso, le gite scolastiche all’estero nelle aree a rischio sono sospese fino a nuovo avviso e sono vietate gli assembramenti di oltre 5000 persone in luoghi chiusi fino al 31 maggio 2020.

Argomenti

Iscriviti a Money.it