“Dobbiamo abituarci a convivere con il coronavirus” (dottor Matteo Bassetti)

Alessandro Cipolla

03/03/2020

05/07/2021 - 17:03

condividi

Durante lo speciale “CORONAVIRUS: emergenza o allarme esagerato?” andato in onda sul canale YouTube di Money.it, l’infettivologo Matteo Bassetti ha spiegato come il virus più verrà cercato e più verrà trovato, con la popolazione europea che dovrà abituarsi a convivere con questa malattia.

Ospite più che gradito per lo speciale di MoneyTv sull’emergenza coronavirus, andato in onda martedì 3 marzo sul canale YouTube di Money.it, è stato il dottor Matteo Bassetti che ha risposto in diretta alle domande di Fabio Frabetti e degli spettatori.

Direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, quindi da giorni in prima linea per fronteggiare la diffusione dell’epidemia in Italia, Bassetti ha spiegato come ormai è chiaro che il coronavirus “sia penetrato nel nostro Paese ben prima del blocco dei voli aerei visto che circolava nella provincia di Hubei già nel mese di dicembre”.

Il dottore ha ipotizzato che il virus possa essere entrato in Italia certamente già a gennaio, trovando con probabilità “un contesto particolare con questo soggetto che ha avuto l’infezione e si è recato in ospedale infettando un’area particolare”.

Quello che bisogna dire è che questo virus è ormai entrato in Europa - ha voluto sottolineare Bassetti - per cui altri Stati che non lo stanno riportando è solo una questione di tempo perché più lo cerchi questo virus e più lo trovi”.

In conclusione per l’infettivologo sarebbe quasi inutile assecondare chi pensa di essere immune e di voler bloccare i voli con l’Italia, perché tutti hanno avuto “scambi con la Cina e parliamo di una popolazione di 1,4 miliardi di abitanti, un quinto del mondo, oggi il virus ormai è entrato e dobbiamo abituarci a convivere con il coronavirus”.

Argomenti

# Video

Iscriviti a Money.it