Controlla se gli sono arrivati i soldi del bonus e scopre di essere milionario: cosa è successo dopo

Un vigile del fuoco, controllando l’accredito del bonus coronavirus sul proprio conto corrente, si è scoperto milionario. Ecco cos’è successo.

Controlla se gli sono arrivati i soldi del bonus e scopre di essere milionario: cosa è successo dopo

Mentre in Italia si attende il pagamento del bonus 600 euro in arrivo oggi, ha dell’incredibile la storia di un vigile del fuoco americano che, andando a controllare se gli fossero arrivati i soldi del bonus concessi dallo Stato, ha scoperto di essere milionario.

La sua fortuna però è durata ben poco, visto che le autorità competenti sono intervenute prontamente per correggere l’accredito errato.

Controlla accredito del bonus e si scopre milionario: la vicenda

Errori come quello capitato a un vigile del fuoco dello Stato dell’Indiana che andando a controllare il proprio conto corrente per verificare la ricezione del bonus coronavirus si è scoperto momentaneamente milionario. Come riporta il Times, invece di $1.200 dollari ha visto comparire infatti una cifra incredibile: $8,2 milioni. Reinserendo la carta nell’ATM credendo fosse andato in tilt, ha ritrovato lo stesso importo. A quel punto ha chiesto agli impiegati della banca se qualcun altro avesse avuto un’esperienza simile ma nessuno aveva segnalato problemi.

Poi, mentre l’uomo stava cercando di segnalare l’errore, sul suo conto era stato già corrisposto il bonus corretto. Secondo i funzionari potrebbe essersi trattato di un problema con lo sportello automatico che avrebbe semplicemente mostrato un estratto conto errato. Queste le parole del pompiere in merito alla vicenda:

“Non è il massimo essere milionari per un secondo e il secondo dopo essere di nuovo sul lastrico. Ma quando sei povero e sei sul fondo non puoi che risalire”

Grande attesa per i primi bonus coronavirus

In molti Paesi si stanno elargendo i primi bonus coronavirus. In Italia l’INPS sta inviando in queste ore i 600 euro promessi, visto che nei giorni scorsi si è riusciti a liquidare 1 milione di domande, a fronte di circa 4 milioni di richieste. Tra la giornata di oggi e quella di venerdì si conta di poter portare a termine l’operazione.

Anche negli Stati Uniti è cominciata l’erogazione degli incentivi statali per ravvivare l’economia in un momento particolarmente delicato. Su ogni conto corrente degli americani finiranno in media $1.200, come riportato dal Dipartimento del tesoro, e in totale la misura dovrebbe riguardare dai 50 ai 70 milioni di cittadini. I primi accrediti sono stati emessi venerdì scorso con decine di milioni di persone che cominciano a ricevere i soldi, in queste ore però non sono mancate difficoltà ed errori.

Iscriviti alla newsletter

1 commento

foto profilo

ubofo • 16 aprile

Un mio amico americano che vive in Italia ha ricevuto oggi 1200 dollari lui e 1200 la moglie. Sono entrambi pensionati con una pensione molto superiore alla media italiana. Loro hanno avuto 1200 dollari, nonostante non ne abbiano bisogno, e in Italia? capisco che «non siamo mica gli americani» però mi ci rode un bel po’ anche perchè io mi devo accontentare dei 500 euro del rdc (finché dura).

Money Stories