Rutte ironizza sul Consiglio UE: “Si andrà avanti fino al prossimo weekend” (VIDEO)

Il primo ministro olandese, a margine del Consiglio europeo che si sta tenendo a Bruxelles, ironizza con i cronisti: “Si andrà avanti fino al prossimo weekend”.

Rutte ironizza sul Consiglio UE: “Si andrà avanti fino al prossimo weekend” (VIDEO)

Durante l’infuocato Consiglio europeo che si sta svolgendo da venerdì a Bruxelles, un personaggio sta attirando su di sé la maggior parte delle antipatie degli italiani e degli europei: Mark Rutte.

Il primo ministro olandese, leader dei cosiddetti Paesi frugali, è diventato l’antagonista per eccellenza di Giuseppe Conte e degli altri Stati del mediterraneo, guadagnandosi le prime pagine dei quotidiani e dei telegiornali italiani.

Nelle ultime ore si sta diffondendo sul web un nuovo video che sta mettendo Rutte ulteriormente in cattiva luce agli occhi di molti utenti.

Nel filmato, Mark Rutte sembra ironizzare sui diversi Stati membri, commentando così la situazione: “Al momento non posso dire nulla sulle cifre perché non è stato ancora firmato niente. Sullo stato di diritto continueremo la discussione domani e forse mercoledì, giovedì e venerdì. Penso che le trattative andranno avanti fino al prossimo weekend”, salvo poi precisare “sto scherzando”.

L’ironia di Rutte sulle trattative europee

Sono in molti a chiedersi se quella di Rutte sia veramente una battuta, o se nasconda una seria intenzione di portare allo stremo gli interlocutori di una trattativa sempre più complicata sul Recovery Fund.

Nonostante queste parole, sembrerebbe che si stia trovando una soluzione che possa infine mettere d’accordo frugali e Stati del Sud.

Anche per Giuseppe Conte, però ci potrebbero essere conseguenze positive da questo scontro. Se personalmente il premier potrebbe ormai essere esausto dal braccio di ferro instaurato con il suo omologo olandese, il suo staff non sembrerebbe troppo dispiaciuto della situazione venutasi a creare.

Conte cresce nei sondaggi grazie allo scontro con Rutte

Secondo diversi sondaggisti, la popolarità del presidente del Consiglio appare in ascesa tra gli italiani e sta compattando la maggioranza che, almeno in questi ultimi giorni, ha placato le sue polemiche interne.

Un apprezzamento questo che, a detta di molti, sarebbe dovuto alla comunicazione messa in campo da Rocco Casalino, che ci sta facendo vivere la trattativa come se si trattasse piuttosto di una sfida tra nazionali di calcio (complice anche il rinvio nel 2021 degli Europei che si sarebbero dovuti tenere quest’estate).

Vedremo se lo stesso consenso si confermerà a seguito degli accordi che verranno sottoscritti nel prossimo futuro tra i Paesi dell’Unione Europea sugli strumenti che saranno effettivamente attivati dal Consiglio europeo.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories