Consiglio dei Ministri oggi, diretta: Renzi al Quirinale, le dimissioni solo dopo la Legge di Bilancio

Tra poco il Consiglio dei Ministri e le dimissioni ufficiali di Matteo Renzi. Cosa deciderà il presidente della Repubblica Mattarella dopo la vittoria del NO al referendum?

Consiglio dei Ministri il giorno dopo il referendum costituzionale è in programma oggi, lunedì 5 dicembre, alle ore 18:30 presso Palazzo Chigi. Matteo Renzi si è dimesso dalla carica di primo ministro e incontra i suoi ministri per l’ultima volta. È il primo incontro ufficiale del Consiglio dei Ministri dopo la vittoria del NO al referendum costituzionale.

Cosa succederà al Consiglio dei Ministri di oggi? Qual è il piano di Matteo Renzi e Mattarella dopo le dimissioni del premier e quali saranno i dettagli dell’ultimo incontro del Consiglio dei Ministri con Renzi presidente del Consiglio?

Dopo la vittoria del NO al referendum divenuta chiara già dai primi exit poll, nelle prime ore della notte Renzi ha confermato le sue dimissioni e annunciato un Consiglio dei Ministri per le 18:30 di oggi.

Nella mattina l’ormai ex primo ministro ha incontrato il Presidente della Repubblica a livello informale per un’ora. I dettagli non so trapelati ma con ogni probabilità Renzi e Mattarella si sono confrontati sull’iter più appropriato a reazione della vittoria del NO e sulla possibilità di scongiurare le elezioni anticipate rinominando Renzi o scegliendo un suo sostituto.

In programma, dopo la riunione del Consiglio dei Ministri, vi è il ritorno di Matteo Renzi al Quirinale da Mattarella per ufficializzare le sue dimissioni.
Da quel momento in poi, il futuro del governo italiano dopo la vittoria del NO al referendum sarà tutto nelle mani del Presidente della Repubblica Mattarella.

Consiglio dei Ministri oggi, Renzi si dimette. Diretta dalle 18:30

Forexinfo.it segue in diretta tutte le notizie e le dichiarazioni di Matteo Renzi in occasione del Consiglio dei Ministri, gli invertenti degli altri ministri e la presentazione ufficiale delle dimissioni del presidente del consiglio nelle mani di Mattarella.

20:09 Niente dimissioni per Renzi, che accoglie la richiesta del Presidente Mattarella e accetta di rimanere in carica fin quando non sarà approvata la Legge di Bilancio. A farlo saper una nota ufficiale del Quirinale.

19:38 Renzi non si dimetterà prima di venerdì, data in cui si pensa di approvare la Legge di Bilancio.

19:08 Renzi lascia il Consiglio dei Ministri, appena conclusosi, e si reca a dare le dimissioni al Qurinale. Sarà Mattarella che dovrà decidere le prossime strategie e i prossimi passi.

18:29 I capi gruppo di Forza italia dicono che le prime ipotesi sulla sorte del futuro del governo sono impraticabili. Si parla di fiducia tecnica e di Renzi che porti avanti il governo fino a venerdì per approvare la Legge di Bilancio.

Consiglio dei ministri: il piano di Renzi e Mattarella

Con ogni probabilità il Consiglio dei Ministri di oggi vedrà impegnati i suoi partecipanti nel confronto del piano messo a punto questa mattina da Renzi e Mattarella.
Alla fine del Consiglio dei Ministri questa sera e dopo la presentazione ufficiale e definitiva delle dimissioni da parte di Renzi, sapremo qual è il piano per ridare un governo all’Italia.
Mattarella richiamerà Renzi come presidente del consiglio? Oppure sceglierà un nuovo personaggio da inserire in un governo tecnico in attesa delle elezioni politiche in programma ad inizio 2018?

Tra i grandi nomi per i sostituti di Matteo Renzi spicca l’attuale ministro dell’Economia Padoan.

Seguendo l’uso istituzionale, dopo il Consiglio dei Ministri di oggi Mattarella dovrà accettare l’addio di Renzi e chiedergli di continuare con il suo incarico fino alle elezioni in programma.
Un’alternativa è che Mattarella chieda a Renzi di rimare in carica il tempo necessario per completare tutti i provvedimenti urgenti ancora in corso, primo su tutti la legge di bilancio - la cui approvazione deve necessariamente avvenire entro la fine dell’anno.

Questo scenario è già stato confermato da Renzi durante il suo discorso di addio e di annuncio delle dimissioni nelle prime ore della notte. Il premier sconfitto dal referendum costituzionale «sarà al lavoro per completare l’iter di una buona legge di Stabilità e assicurare massimo impegno ai territori colpiti dal terremoto».

Cosa succede dopo il Consiglio dei Ministri di oggi

Dopo il Consiglio dei Ministri di oggi alle 18:30 e successivamente alle dimissioni ufficiali di Renzi davanti a Mattarella, il capo dello Stato darà inizio alle consultazioni con i principali partiti presenti in Parlamento per valutare la forza della maggioranza a tutela del nuovo governo.
La prima decisione da prendere è il nome del sostituto di Renzi all’incarico di Presidente del Consiglio.
Sotto la lente anche l’incarico attuale di Matteo Renzi come segretario del Partito Democratico.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.