Concorso Polizia Penitenziaria 2017, bando in Gazzetta Ufficiale: requisiti, prove e iscrizione

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per il concorso da allievi agenti della Polizia Penitenziaria: cambiano i requisiti, può partecipare solo chi ha il diploma.

Concorso Polizia Penitenziaria 2017, bando in Gazzetta Ufficiale: requisiti, prove e iscrizione

Concorso Polizia Penitenziaria: venerdì 13 ottobre in Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando per la selezione di 197 allievi agenti della Penitenziaria, 147 per il ruolo maschile e 50 per quello femminile.

Un concorso di cui vi abbiamo già parlato lo scorso anno - dopo le anticipazioni da parte dei sindacati - ma alla fine l’uscita del bando venne rinviata a data da destinarsi.

Dopo mesi di attesa siamo arrivati finalmente alla svolta: il bando di concorso è stato pubblicato e chi vuole entrare a far parte della Polizia Penitenziaria ha tempo fino al 13 novembre per inviare la domanda.

Il calendario delle prove invece è atteso per il 23 gennaio 2018 e sarà disponibile sul sito del Ministero della Giustizia.

Nuove opportunità di carriera quindi per chi vuole entrare nelle Forze Armate dopo l’ultimo concorso per allievi agenti della Polizia di Stato di cui si attende ancora la pubblicazione della graduatoria.

Questo concorso è il primo a prevedere i nuovi requisiti introdotti con il riordino delle carriere. Come potete vedere di seguito, infatti, i requisiti per partecipare al concorso per allievi agenti della Polizia Penitenziaria sono molto diversi da quelli delle selezioni precedenti, vediamo perché.

I nuovi requisiti

Per il concorso da allievi agenti della Polizia Penitenziaria sono a disposizione 197 posti totali, di cui solo 50 sono riservati alle donne. Possono partecipare tutti i cittadini italiani anche se civili; niente obbligo di VFP1, quindi, per iscriversi alla selezione.

Novità invece per l’età e il titolo richiesti per la partecipazione al concorso poiché sono entrate in vigore le nuove regole fissate dal riordino delle carriere. Ad esempio, l’età massima per partecipare è stata ridotta da 30 a 28 anni; possono iscriversi quindi solamente coloro che al momento della scadenza del bando non hanno ancora compiuto 28 anni.

Per quanto riguarda il titolo di studio d’ora in avanti anche per entrare nei ruoli base delle Forze di Polizia sarà richiesto il diploma di Maturità. Quindi, a differenza di quanto successo con il Concorso della Polizia di Stato, non possono concorrere per un posto da allievi agenti della Polizia Penitenziaria coloro che hanno la sola licenza media.

Inoltre è necessario essere in regola con i requisiti psico-fisici e attitudinali indicati dal bando di concorso; l’accertamento in questo caso ci sarà solo per i candidati che hanno superato la prova scritta.

Le prove del concorso

Nessuna novità invece per quel che riguarda le prove del concorso: la procedura di selezione, infatti, sarà simile a quella del concorso da allievi agenti della Polizia di Stato.

La prima graduatoria quindi verrà stilata sulla base dei punteggi ottenuti ad una prova scritta - con domande aperte a risposta breve e quesiti a scelta multipla - su argomenti di cultura generale e sulle materie della scuola dell’obbligo. A tal proposito consigliamo di cominciare la preparazione, acquistando uno dei manuali con i quali ripassare gli argomenti del concorso ed esercitarsi sulle domande.

Nel bando viene fin da subito chiarito il numero di candidati che saranno chiamati per le visite mediche: per gli uomini i primi 370 in graduatoria, mentre per le donne le prime 125.

Una volta effettuati gli accertamenti psico-fisici ci saranno quelli attitudinali, con le quali verrà accertata l’attitudine del candidato allo svolgimento dei compiti connessi con l’attività propria del ruolo e della qualifica da rivestire.

Iscrizione e calendario delle prove

L’iscrizione al concorso va fatta esclusivamente in modalità telematica, compilando il FORM che trovate sul sito del Ministero della Giustizia.

Per iscriversi c’è tempo fino al 30° giorno successivo dalla data di pubblicazione del bando (quindi il termine è lunedì 13 novembre) mentre per la pubblicazione del calendario ci sarà da attendere fino al 23 gennaio del 2018.

Per maggiori informazioni potete scaricare il bando di concorso, dove trovate tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Concorso Polizia Penitenziaria - Il bando
Clicca qui per scaricare il testo del bando per il concorso della Polizia Penitenziaria con tutte le informazioni su requisiti, prove e date della selezione.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Polizia Penitenziaria

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.