Come diventare medico o chirurgo: test d’ingresso, laurea e corsi di specializzazione

Francesco Scarpari

20 Aprile 2017 - 11:45

condividi

Come diventare medico o chirurgo? Il percorso per chi vuole intraprendere la professione è lungo e si snoda tra laurea, test d’ingresso e corsi di specializzazione. Ecco una breve guida sulle tappe da affrontare.

Come diventare medico o chirurgo: test d'ingresso, laurea e corsi di specializzazione

Come diventare medico o chirurgo? Il percorso necessario per praticare una delle professioni più amate non è breve e prevede molti anni di studio. Ma non bisogna di certo scoraggiarsi perché il periodo trascorso tra libri e pratica offrono molte soddisfazioni e opportunità di formazione per chi vede il proprio futuro nel settore della cura e della sanità.

In breve per diventare medico o chirurgo è richiesto il completamento di un cammino che passa per: 6 anni necessari per la laurea in Medicina e Chirurgia, esame di Stato ed eventuali scuole di specializzazione. Sommando tutte le tappe la durata del percorso difficilmente è inferiore ai 10-11 anni.

Cerchiamo quindi di illustrare nel dettaglio il percorso che ha davanti chi vuole diventare chirurgo o medico.

Come diventare medico o chirurgo: test d’ingresso e percorso universitario

La prima tappa da intraprendere se siete intenzionati a diventare medico o chirurgo passa per le aule universitarie. Una volta messo piede all’interno, il mondo accademico richiede un impegno di almeno 6 anni ai futuri laureati.

Ma prima di accedere all’Università è necessario superare il test d’ingresso al corso di Medicina e Chirurgia. Per le università pubbliche la prova si svolge a settembre: per il 2017 le date sono il 5 settembre per quello in italiano e il 14 per il test in lingua inglese.

Il superamento della prova è necessario per accedere al Corso di laurea in Medicina e Chirurgia che in Italia è a numero chiuso. Il quiz si articola in 60 domande a risposta multipla da completare in 100 minuti. Dalle risposte si stilerà una graduatoria che permetterà di sapere chi potrà accedere al percorso di studi per diventare medico o chirurgo.

Come diventare chirurgo o medico: esame di Stato

Una volta acquisita la laurea in Medicina e Chirurgia la strada per chi vuole diventare medico non è ancora conclusa. Manca infatti ancora l’ultimo tassello, ovvero il superamento dell’Esame di Stato per l’abilitazione alla professione.

Al test si può accedere solamente con il possesso della laurea e si suddivide in due parti: un tirocinio pratico continuativo e una prova scritta.

Il tirocinio clinico, parte dell’Esame di Stato, ha una durata di 3 mesi, suddivisi tra un mese presso un reparto di medicina, un mese presso un reparto di chirurgia e un mese presso un medico di medicina generale.

Una volta superato con successo il tirocinio è possibile accedere alla prova scritta. Per chi vuole diventare medico i test da superare per acquisire l’abilitazione sono 2 con 90 domande a risposta multipla ciascuno.

Come diventare medico o chirurgo: corsi di specializzazione

Dopo che si è superato l’Esame di Stato si può dire di aver coronato il proprio sogno dal momento che è a questo punto che si è diventati a tutti gli effetti medici chirurghi. Aver acquisito l’abilitazione non rappresenta in molti casi la fine del percorso.

È proprio giunti a questo punto che ci si potrà iscrivere ad una scuola di specializzazione. In Italia ce ne sono molte ed è necessario individuare con accuratezza qual è il corso da seguire anche se dopo gli anni di studi si avranno certamente le idee più chiare rispetto all’inizio; la buona notizia è la specializzazione permette di cominciare a percepire uno stipendio di tutto rispetto.

I corsi di specializzazione sono particolarmente importanti per chi vuole diventare chirurgo. In questo caso la scelta dovrà essere compiuta tra le classi: chirurgie generali e specialistiche (tra cui pediatrica, plastica, ginecologia), chirurgie del distretto testa e collo, chirurgie cardio-toraco-vascolari.

Argomenti

# Laurea
# Medici

Iscriviti a Money.it