Come chiudere il conto Paypal

Alessandro Nuzzo

05/03/2022

05/03/2022 - 14:06

condividi

Hai deciso di chiudere il conto Paypal ma non sai come fare? Ecco la guida completa con tutti i passaggi.

Come chiudere il conto Paypal

Paypal è un servizio digitale che consente di ricevere e inviare pagamenti in modo rapido e veloce senza dover usare ogni volta i dati della nostra carta di credito o debito.

Per usare questo servizio basta essere maggiorenni, effettuare l’iscrizione e associare al conto la carta o l’iban da cui prelevare per ricaricare il conto o per fare acquisti.

Ma se avete deciso di chiudere il conto Paypal qualunque siano le motivazioni, sappiate che non è molto difficile farlo. Basterà eseguire una serie di semplici operazioni e cesserete di avere ogni tipo di rapporto con il servizio.

Vediamo come fare in questa guida.

Perché chiudere un conto Paypal

Le motivazioni che spingono una persona a chiudere il proprio conto Paypal sono davvero molteplici.

Innanzitutto si può decidere di chiudere il conto perché non lo utilizziamo più. O magari abbiamo scoperto un’alternativa a Paypal migliore in grado di darci maggiori soddisfazioni sia da un punto di vista delle tariffe che dei timori dovuti a privacy e sicurezza.

Può anche accadere che gli eredi decidano di chiudere un conto Paypal in caso di decesso del proprietario. In questo caso la procedura è leggermente più complessa, come vedremo nel corso dell’articolo. Concentriamoci ora sulla procedura standard da eseguire.

Chiudere conto Paypal: operazioni preliminari

Prima di procedere con la richiesta di chiusura è necessario svolgere alcune verifiche e operazioni preliminari. Vediamo quali:

  • il saldo deve essere pari a zero: la prima verifica da effettuare è quella del saldo che dovrà essere pari a zero. Dunque se il conto presenta un saldo negativo occorre ricaricarlo e saldare, mentre se presenta un saldo positivo occorre trasferire l’importo sulla carte o sul conto corrente collegato (Portafoglio > Trasferisci denaro). Se non avete alcuna carta Paypal o conto collegato bisognerà procedere prima al collegamento (Portafoglio > Collega un conto bancario oppure Collega una carta). Per il trasferimento ci vogliono in genere 48 ore. Soltanto dopo che la transazione è stata eseguita e il saldo è a zero si potrà procedere con la chiusura;
  • rimuovere carte di credito/debito e conti correnti collegati al conto: la seconda operazione da fare è scollegare tutte le carte di debito/credito e i conti correnti collegati al conto Paypal. Tale operazione può essere facilmente eseguita facendo clic sulla voce «Portafoglio», selezionando il conto bancario e/o la carta di credito e cliccando sui pulsanti «Modifica e Rimuovi» conto bancario e/o carta di credito;
  • rimuovere l’eventuale ID eBay associato: operazione eseguibile direttamente dal sito di eBay accedendo al proprio account;
  • eliminare i pagamenti automatici verso siti o app: operazione molto semplice che permette di rimuovere ad esempio i servizi in abbonamento (Impostazioni > Pagamenti > Gestisci i tuoi pagamenti automatici);
  • verificare l’assenza di contestazioni o reclami in sospeso (Riepilogo > Altro > Vai al Centro risoluzioni > Pratiche aperte).

Come chiudere conto Paypal da PC

Se sei in possesso di un computer chiudere un conto Paypal è operazione di pochi minuti. Per farlo accedi innanzitutto al sito di Paypal ed effettua la login con email e password. Esegui le operazioni preliminari, fai clic sull’icona della rotella d’ingranaggio collocata in alto a destra per accedere alle impostazioni. Da qui scorri la pagina verso il basso fino all’ultima voce che è «chiudi il tuo conto».

Nella nuova pagina aperta, clicca sul pulsante «chiudi conto» per confermare la tua intenzione: la scritta «siamo spiacenti che tu abbia deciso di chiudere il conto» confermerà l’avvenuta eliminazione dell’account PayPal.

Se sei proprietario di un conto business la procedura è pressoché identica. Clicca sulla rotellina in alto a destra per accedere alle impostazioni. Individua l’opzione “tipo di conto” e clicca sul pulsante “chiudi il conto”. Per confermare l’operazione indicare il motivo per cui si è deciso di dire addio a Paypal (Tariffe troppo alte, Verifica del conto bancario, Timori relativi alla privacy o alla sicurezza, ecc.).

Come chiudere conto Paypal da app

Paypal ha ovviamente anche un’applicazione sia Android che iOS che permette di usufruire delle sue funzionalità direttamente da smartphone. Se vogliamo chiudere il conto Paypal da cellulare dobbiamo comunque servirci di un browser esterno in quanto l’app non supporta ancora quest’azione specifica.

Dalla nostra app andiamo nelle impostazioni del profilo cliccando l’icona in alto a sinistra. Andiamo fino in fondo e clicchiamo sulla voce «chiudi il tuo conto». A questo punto verremo reindirizzati al nostro browser dove dovremo reinserire i dati di login.

Una volta all’interno del nostro conto Paypal da browser mobile premi sul pulsante opzioni collocato in alto a sinistra e fai tap sull’icona della rotella d’ingranaggio dal menu che compare per poi accedere alle impostazioni del conto PayPal.

Nella nuova pagina aperta pigia sul pulsante «chiudi il tuo conto». Conferma, quindi, la scelta e il gioco è fatto.

Come chiudere il conto PayPal in caso di decesso

In caso di decesso del proprietario del conto, due sono le figure che possono chiederne la chiusura: l’esecutore testamentario o l’amministratore del patrimonio del cliente deceduto.

Queste due figure dovranno inviare via fax al numero +44 0 8707 303 194 la seguente documentazione:

  • dichiarazione dove è indicato l’indirizzo email associato al conto, il nome del titolare deceduto e la volontà degli eredi di procedere alla chiusura;
  • copia certificato di morte;
  • copia di una valido documento di riconoscimento dell’esecutore testamentario o del curatore;
  • documentazione legale o una copia del testamento che indichi l’esecutore testamentario.

Paypal dopo aver analizzato tutta la documentazione indicherà le istruzioni necessarie alla chiusura e a come trasferire eventuali saldi presenti sul conto o a come saldare eventuali negativi.

Come riaprire un conto PayPal chiuso

Se ci abbiamo ripensato e abbiamo intenzione di riaprire il nostro conto Paypal chiuso, purtroppo questa è un operazione non fattibile. Infatti la chiusura del conto è irreversibile e non si può più tornare indietro.

Bisognerà aprire un nuovo conto Paypal per ritornare a usufruire di tutte le funzionalità.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO