Lombardia zona gialla da domenica, Campania resta arancione: ordinanze sulle Regioni in arrivo

Fiammetta Rubini

11 Dicembre 2020 - 11:37

11 Dicembre 2020 - 21:34

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La Lombardia “sarà zona gialla da domenica” annuncia Fontana, mentre la Campania resta arancione e mette una nuova stretta agli spostamenti. In arrivo l’ordinanza sulle Regioni che cambiano colore.

Lombardia zona gialla da domenica, Campania resta arancione: ordinanze sulle Regioni in arrivo

Sono almeno 4 le Regioni che diventeranno zona gialla da questa domenica, secondo le previsioni.

Dopo l’auto-uscita dell’Abruzzo dalla zona rossa con l’ordinanza del presidente Marsilio (contro cui il Governo ha fatto ricorso), l’Italia non ha più zone rosse, ma da venerdì 11 dicembre si profila un nuovo scenario, con il passaggio di alcune Regioni da zona arancione in zona gialla.

Oggi si tiene infatti la Cabina di regia Cts-Ministero della Salute che, in base ai dati del monitoraggio settimanale, confermerà o modificherà i colori assegnati alle Regioni e Province Autonome.

Pochi dubbi sul passaggio di Piemonte e Lombardia in zona gialla. Il governatore Attilio Fontana ne ha dato l’annuncio ieri su Twitter:

Il governatore lombardo ha confermato la notizia oggi, aggiungendo che la firma di Speranza sull’ordinanza che sancisce il passaggio della Regione a zona gialla arriverà prima della mezzanotte di venerdì.

Essere in zona gialla, ricordiamo, significa bar e ristoranti aperti con servizio al tavolo fino alle 18, e la possibilità di spostarsi senza restrizioni e senza autocertificazione fuori Comune e fuori Regione (entro il 20 dicembre).

Ecco le cose da sapere.

Campania zona gialla da domenica prossima

Diversamente da quanto emerso negli ultimi giorni, la Campania non diventerà zona gialla da domenica 13 dicembre, ma dovrà aspettare ancora una settimana. Il passaggio della Campania in fascia gialla è atteso quindi per la prossima domenica, 20 dicembre.

Altro che allentamento delle misure: non solo la Campania resta zona arancione, ma il governatore Vincenzo De Luca ha anche firmato un’ordinanza, in vigore da domani, che prevede un’ulteriore stretta agli spostamenti. Il provvedimento stabilisce il divieto di spostamento nelle seconde case per il periodo festivo anche in ambito regionale e l’intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine “nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all’aeroporto di Capodichino, per un’operazione di prevenzione e monitoraggio, che consenta anche individuare persone in movimento senza motivazioni o con sintomi”.

Le altre Regioni verso zona gialla

Le Regioni che vanno verso il cambio colore entro domenica 13 dicembre sono la Lombardia e il Piemonte, come annunciato dai governatori Fontana e Cirio, la Basilicata, che sta registrando un calo dei contagi negli ultimi giorni, e la Calabria. Il presidente pro tempore Antonino Spirlì ha detto oggi in un videomessaggio che ci sono tutti i presupposti perché la Calabria diventi zona gialla, ma che bisognerà attendere la decisione del Ministero.

Nessuna promozione in fascia gialla all’orizzonte, invece, per la Toscana e Bolzano.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories