Brexit, giornata di fuoco: May tenta il tutto per tutto e vola da Merkel e Macron

Brexit: la May tenta il tutto per tutto e vola a Berlino e Parigi alla vigilia del summit Ue

Brexit, giornata di fuoco: May tenta il tutto per tutto e vola da Merkel e Macron

Per salvare la Brexit, Theresa May sta davvero tentando il tutto per tutto.

Nella giornata di domani, mercoledì 10 aprile, prenderà il via l’atteso summit Ue nel quale verranno discusse le sorti del divorzio tra Regno Unito e Unione europea.

Alla vigilia dell’atteso meeting, la May ha deciso di prendere in mano la situazione e di recarsi prima a Berlino e poi a Parigi per convincere alcuni tra i più grandi leader dell’Ue (in questo caso Merkel e Macron) a concedere un’estensione breve della Brexit.

Brexit: giornata di fuoco per May, Merkel e Macron

Nella mattinata di oggi Theresa May arriverà a Berlino dove alle ore 12:00 incontrerà la cancelliera tedesca Angela Merkel. Quest’ultima ha spesso adottato un atteggiamento conciliante nei confronti del Regno Unito e questo soprattutto perché la Germania sarebbe una delle economie più esposte all’ipotesi di no-deal.

Più tardi, si ipotizza intorno alle 18:00, la May si recherà a Parigi dove ad aspettarla ci sarà il presidente francese Emmanuel Macron che, al contrario della sua collega tedesca, ha ripetutamente agito con scetticismo e intransigenza nei confronti della Brexit.

Nelle prossime ore, insomma, le reazioni dei leader delineeranno la posizione dell’Unione europea nei confronti della Brexit. L’impossibilità di trovare un accordo e il blocco del Parlamento all’ipotesi di no-deal hanno ristretto il campo d’azione della May che sarà inevitabilmente portata a chiedere un rinvio breve al 30 giugno. Alcuni funzionari dell’Ue, almeno per il momento, hanno però offerto soltanto un’estensione lunga e flessibile (12 mesi) della Brexit.

Se da una parte la May cercherà l’appoggio dei leader Ue, dall’altra continuerà a lavorare per proseguire il dialogo con l’opposizione interna, fondamentale per la buona conclusione della Brexit.

Qual è la situazione a Londra

Qualche giorno fa la May ha cercato di sbloccare l’impasse aprendo ufficialmente al dialogo con l’opposizione laburista di Jeremy Corbyn. Il primo incontro si è concluso positivamente nonostante le profonde differenze.

Poi, però, l’entusiasmo è scemato e i summit tra i due leader si sono arrestati. Ad oggi, secondo le indiscrezioni della stampa britannica, non vi sarebbe alcun incontro in programma. Le cose, comunque, potrebbero cambiare da un momento all’altro trattandosi di Brexit.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Brexit

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.