Borsa italiana oggi, 27 giugno 2022: Ftse Mib, vendite su Generali e Mediobanca

Luca Fiore

27/06/2022

27/06/2022 - 18:03

condividi

Chiusura in rosso per la Borsa italiana oggi, 27 giugno 2022. Sul Ftse Mib spiccano le vendite su Generali e Mediobanca dopo scomparsa di Leonardo Del Vecchio. Il prezzo del petrolio torna sopra 110 dollari al barile.

Borsa italiana oggi, 27 giugno 2022: Ftse Mib, vendite su Generali e Mediobanca

Chiusura in negativo per la borsa italiana oggi: sul Ftse Mib spiccano le vendite su Assicurazioni Generali (-3,03%) e su Mediobanca (-2,16%) in scia della notizia della scomparsa di Leonardo Del Vecchio.

Performance positiva per Intesa Sanpaolo (+0,6%) dopo l’annuncio dell’avvio del piano di buyback, che riguarderà metà dei 3,4 miliardi di euro deliberati dall’assemblea, il prossimo 4 luglio.

Tra le materie prime, il future sul Brent segna un +1,55% a 110,8 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota in aumento dello 0,9% a 1,0609.

Borsa italiana oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib chiude sotto 22 mila punti

La giornata del Ftse Mib si è chiusa in calo dello 0,86% a 21.928,81 punti.

Nel primo giorno dell’aumento di capitale iper diluitivo, Saipem ha chiuso con un +43,94%.

Sul mercato dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è salito di quasi un punto percentuale a 198 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib al test dei 22 mila punti

Il Cac40 segna un +0,09%, il Dax un +0,79% ed il nostro Ftse Mib scende dello 0,45% a 22.022 punti.

Nel primo giorno dell’aumento di capitale di Saipem (+20% teorico), la società ha annunciato di aver siglato un’intesa con BW Energy per la vendita dell’unità galleggiante di produzione, stoccaggio e scarico (FPSO) Cidade de Vitória. Sulla base del memorandum d’intesa, BW Energy verserà a Saipem 73 milioni di dollari.

Future Borse Usa: prevista apertura positiva

Il future sul Dow Jones a metà seduta europea registra un +0,2%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,32% ed il derivato sul Nasdaq sale dello 0,44%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib, focus su Generali e Mediobanca dopo scomparsa di Del Vecchio

A Londra la seduta del Ftse100 inizia con un +0,93%, il Cac40 segna un +0,94% ed il Dax un +1,52%. Grazie ad un +0,73%, il Ftse Mib sale a 22.279,8 punti.

Dopo la notizia della scomparsa di Leonardo Del Vecchio, le azioni Assicurazioni Generali perdono lo 0,81% mentre Mediobanca scende del 3,85%. Poco mossa a Parigi l’azione EssilorLuxottica.

Poste Italiane (+1,01%) ha annunciato un’offerta pubblica di acquisto sulla società IT Sourcesense a 4,20 euro per ogni azione.

«L’operazione consentirà a Poste Italiane [...] di rafforzare le proprie capacità di sviluppo interno di applicativi basati su tecnologia cloud e open source, incrementando significativamente il livello di internalizzazione delle attività ed evolvendo verso un modello di ’fabbrica di prodotto’, limitando l’utilizzo di personale esterno ad attività di supporto specialistico di tecnologia e attività non core».

Lo spread Btp-Bund è stabile a 195 punti base.

Borse Asia: Tokyo torna a vedere i 27 mila punti

Guardando ad oriente, l’indice Hang Seng quota in aumento del 2,4%, il China A50 ha chiuso con un +1,18% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +1,94%.

A Tokyo il Nikkei si è fermato a 26.871,27 punti (+1,43%).

Wall Street: chiusura di settimana in rally

L’ultima seduta del Dow Jones si è chiusa con un +2,68%, lo S&P500 ha terminato con un +3,06% ed il Nasdaq ha segnato un +3,34%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.