Borsa Milano oggi, 29 luglio 2022: Ftse Mib in rally, due velocità per Eni e Leonardo

Luca Fiore

29/07/2022

29/07/2022 - 17:57

condividi

Chiusura di settimana e di mese in deciso territorio positivo per la Borsa Milano oggi, 29 luglio 2022. Sul Ftse Mib si registra, a seguito delle presentazione dei conti, l’andamento a due velocità di Eni e Leonardo. Terzo segno più consecutivo per il prezzo del petrolio.

Borsa Milano oggi, 29 luglio 2022: Ftse Mib in rally, due velocità per Eni e Leonardo

Ultima seduta del mese di luglio in deciso rialzo per la borsa Milano oggi: sul Ftse Mib spiccano, in positivo, le performance di Eni (+5,63%) ed Enel (+2,41%) mentre Leonardo (-7,64%) si è mossa in controtendenza.

Il Cane a sei zampe ha terminato il secondo trimestre con un utile netto di 3,81 miliardi di euro, in miglioramento di 2,9 miliardi rispetto al pari periodo 2021, mentre Enel ha visto il fatturato semestrale crescere di oltre 80 punti percentuali.

Il colosso dell’elettricità ha inoltre fatto sapere di aver firmato un accordo per vendere il business della trasmissione di elettricità in Cile per 1,5 miliardi di dollari.

All’indomani di conti che hanno evidenziato ricavi e utili in aumento con la conferma delle guidance, Leonardo ha registrato la performance peggiore del paniere principale.

Sia all’interno dei confini nazionali che sulle altre piazze finanziarie globali a sostenere i corsi ci hanno pensato i conti societari: per quanto riguarda gli Stati Uniti, hanno sorpreso in positivo i numeri di Apple e Amazon.

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa, il future sul greggio sale del 4,2% a 106 dollari al barile mentre l’eurodollaro è poco mosso a 1,0200.

Borsa Milano oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib chiude ai massimi intraday

La giornata del Ftse Mib si è chiusa a 22.405,48 punti, +2,16% rispetto al dato precedente.

Giornata di conti anche per Intesa Sanpaolo (+1,34%): l’istituto guidato da Carlo Messina ha chiuso il primo semestre 2022 con un utile netto contabile di 2,3 miliardi, -22,1% rispetto a un anno prima, dopo rettifiche di valore per l’esposizione a Russia e Ucraina per 1,1 miliardi (a 3,3 miliardi, il dato segna un +8,4% annuo).

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib sale di quasi il 2%

A metà seduta il Cac40 segna un +1,35%, il Dax un +1,153% ed il Ftse Mib un +1,8%.

Tra le poche performance negative troviamo quella di Nexi (-2,07%) che ha diffuso i numeri del semestre e confermato, nel caso in cui l’attuale scenario sanitario e macroeconomico si manterrà costante, i target finanziari.

Future Wall Street: prevista apertura positiva

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un +0,35%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,77% e il future sul Nasdaq sale dell’1,15%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib consolida sopra 22 mila

A Londra la seduta del Ftse100 inizia con un +0,3%, il Cac40 segna un +1,25% ed il Dax un +0,53%. Il Ftse Mib guadagna l’1,19% a 22.192,5 punti.

Dal fronte titoli di Stato, lo spread Btp-Bund è stabile a 242 punti base.

Borse Asia: Nikkei in parità

L’Hang Seng perde il 2,36%, il China A50 ha chiuso con un -1,35% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,81%.

Parità per Tokyo, dove il Nikkei si è fermato a 27.801,64 punti (-0,05%).

Wall Street chiude in rialzo

La seduta del Dow Jones si è chiusa con un +1,03%, lo S&P500 ha segnato un +1,21% ed il Nasdaq ha terminato con un +1,08%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.