Borsa Milano Oggi, 20 maggio 2022: Ftse Mib ritraccia, Enel in rally

Luca Fiore

20/05/2022

20/05/2022 - 18:06

condividi

Dopo una prima parte condizionata dalle indicazioni in arrivo dalla Cina, la Borsa Milano oggi, 20 maggio 2022, ha chiuso in sostanziale parità. A sostenere il Ftse Mib sono stati gli acquisti sulle aziende di pubblica utilità. Nuovo segno più per il prezzo del petrolio.

Borsa Milano Oggi, 20 maggio 2022: Ftse Mib ritraccia, Enel in rally

Chiusura in parità per la Borsa Milano oggi: dopo le indicazioni positive arrivate dalla Cina, dove le autorità hanno annunciato di aver ridotto il tasso benchmark applicato ai prestiti ipotecari, nel corso del pomeriggio il Ftse Mib ha azzerato i guadagni.

Il future sul petrolio Brent avanza dello 0,2% a 112,24 dollari al barile mentre l’eurodollaro, che ieri ha capitalizzato le minute della Banca centrale europea (secondo cui le possibilità di un rialzo dei tassi a luglio sono elevate), quota in calo dello 0,2% a 1,0555.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:50: le utilities sostengono il Ftse Mib

La settimana del Ftse Mib si è chiusa a 24.095 punti, +0,12% rispetto al dato precedente.

Segno più per il terzetto formato da Enel (+3,15%), Italgas (+2,16%) ed Hera (+1,34%) mentre Moncler (-1,95%), come del resto anche gli altri titoli del lusso a livello europeo, è stata influenzata negativamente dal tonfo di Richemont sul listino elvetico.

Il conti del gruppo hanno evidenziato una redditività sotto le stime ed un outlook che deve fare i conti con il rallentamento dell’economia cinese.

Lo spread Btp-Bund ha fatto segnare un aumento di oltre il 4% a 203 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Enel e Stellantis in rally

In corrispondenza del giro di boa, il Cac40 segna un +1,38%, il Dax sale dell’1,88% ed il Ftse Mib segna un +1,91%.

Tra i titoli in rialzo (tutti, eccezion fatta per Saipem, -0,98%), spiccano le performance di Stellantis (+4,01%) ed Enel (+3,17%).

Bene anche Eni (+1,89%) ed Intesa Sanpaolo (+1,58%) alla vigilia dello stacco del dividendo.

Future Wall Street: prevista apertura positiva

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un +0,9%, quello sullo S&P500 avanza dell’1,09% e il future sul sale dell’1,44%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib, industriali in spolvero

Il Ftse100 in avvio avanza dell’1,26%, il Cac40 segna un +0,4%, il Dax sale dello 0,66% ed il Ftse Mib guadagna lo 0,61% a 24.213,12 punti.

Le performance migliori sul paniere principale sono registrate da Prysmian (+1,68%), Stellantis (+2,3%) e Cnh Industrial (+1,98%).

Tra i bancari Banco Bpm sale dello 0,7% in scia delle voci sui nuovi alleati nel settore bancassurance.

Prese di beneficio per Assicurazioni Generali (-0,77%), spinta ieri dalla presentazione di conti trimestrali migliori delle stime degli analisti.

Perfetta parità per DiaSorin che ha annunciato la marcatura CE del test Aries Flu A/B & RSV+SARS-CoV-2 per l’identificazione e la differenziazione dei quattro virus respiratori più diffusi e delle infezioni da essi generate.

“Il test sarà eseguibile sulla piattaforma di diagnostica molecolare Aries ed offrirà ai laboratori clinici una soluzione diagnostica completamente automatizzata in grado di fornire risultati utili in modo efficiente e con un tempo di intervento minimo da parte degli operatori”, si legge nella nota diffusa dalla società.

Sul mercato obbligazionario, lo spread Btp-Bund sale dell’1,7% a 199 punti base.

Borse Asia: Tokyo in solido territorio positivo

Nell’ultima seduta della settimana, l’indice Hang Seng segna un +2,76%, il China A50 ha chiuso con un +2,431% mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +1,15%.

Incremento dell’1,27% per il Nikkei a 26.739,03 punti.

Wall Street: indici chiudono deboli

A Wall Street, la seduta del Dow Jones si è chiusa con un -0,75%, lo S&P500 ha registrato un -0,58% ed il Nasdaq ha segnato un -0,26%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.