Borsa Italiana oggi: bene Saipem con petrolio, spread giù. Milano in focus

la Borsa Italiana oggi viaggia in rosso, mentre lo spread Btp/Bund scende e la maggior parte dei titoli del Ftse Mib scambia in perdita. Cosa succede?

Borsa Italiana oggi: bene Saipem con petrolio, spread giù. Milano in focus

La Borsa Italiana oggi continua a scambiare in rosso (-0,44%), pur riducendo le ingenti perdite registrate al mattino.

Il tutto mentre lo spread tra Btp e Bund riprende a viaggiare in ribasso, riportandosi sui 137 punti base. Il rendimento del decennale italiano sta scambiando sull’1,76%, mentre quello del tedesco è ora allo 0,37%.

Sulla Borsa Italiana oggi, la situazione appare decisamente migliorata. Tra le migliori del Ftse Mib segnaliamo ora Yoox e Saipem oltre il 2% di guadagni; poi ancora UniCredit, Tenaris e Banca Mediolanum oltre il punto percentuale di rialzo.

Sul fronte peggiori, invece, occhi puntati su Ferragamo, Unipol Sai, Gruppo Unipol, Campari e Buzzi Unicem,: tutti i titoli stanno registrando perdite superiori all’1%. Riduce le perdite FCA, dopo il crollo del mattino legato alle voci su un interesse di Volkswagen.

Mentre la Borsa Italiana riduce le perdite, il cambio euro dollaro inverte la rotta e torna su quota 1,1869. Il petrolio, invece, continua la scalata e si riporta sui 63,4 dollari (il Wti è ora a 58,29 dollari).

Cosa è successo oggi?

La Borsa Italiana oggi ha viaggiato in profondo rosso, mentre lo spread tra Btp e Bund è tornato a salire vertiginosamente.

Nel nostro primo aggiornamento del mattino tra le migliori del Ftse Mib abbiamo trovato solamente ENI a +0,07% e Saipem a +1,30%. Entrambe hanno risentito positivamente dell’accordo raggiunto dall’OPEC nella giornata di ieri, giovedì 30 novembre.

Tra le peggiori della Borsa Italiana oggi abbiamo trovato invece FCA, che ha scambiato con oltre 3 punti di perdita a causa di Volkswagen. In forte ribasso, al momento della scrittura, anche STM, Italgas, Campari e gran parte del comparto bancario con Banco Bpm e Intesa Sanpaolo a registrare le perdite peggiori.

La Borsa Italiana oggi non è stata l’unica protagonista sul mercato. L’attenzione degli investitori si è concentrata soprattutto sul prezzo del petrolio dopo il già citato accordo raggiunto dall’OPEC.

In focus, oggi, anche lo spread tra Btp e Bund di nuovo sopra i 139 punti base, complici un rendimento del decennale italiano all’1,76% e un rendimento del tedesco di pari scadenza allo 0,37%.

Breve accenno anche al settore valutario, con un cambio euro dollaro sopra la soglia di 1,192.

Vale la pena di notare come la Borsa Italiana oggi non sia stata l’unica a scambiare in rosso. Tutti i principali listini europei hanno registrato pessime performance al mattino: la migliore è stata Londra a -0,18%, mentre la peggiore è risultata proprio Milano a -0,96%.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.