Borsa Italiana oggi è la migliore d’Europa: i motivi

La Borsa Italiana oggi si è distinta dall’intera Europa: i titoli migliori e quelli peggiori

Borsa Italiana oggi è la migliore d'Europa: i motivi

La Borsa Italiana oggi si è guadagnata il titolo di migliore dell’intero Vecchio Continente.

Mentre la maggior parte dei mercati ha imboccato la via del ribasso dopo l’allarme lanciato da Apple, Piazza Affari ha resistito alle vendite arrivando a guadagnare più di mezzo punto percentuale.

Le performance messe a segno dalla Borsa Italiana oggi hanno trovato ragion d’essere in quanto accaduto nel comparto bancario: l’OPA di intesa Sanpaolo su UBI ha scatenato l’intero settore.

Borsa Italiana oggi: i titoli migliori e peggiori

Sulla vetta del FTSE MIB è salita inevitabilmente UBI Banca, che al momento della scrittura sta guadagnando più di 20 punti percentuali, sostenuta come anticipato dalle volontà di acquisizione di Intesa Sanpaolo. E proprio la prima banca italiana sta attualmente guadagnando più del 2%.

Tra i titoli migliori di Borsa Italiana oggi come non annoverare Banco BPM che ha condiviso l’euforia del mercato con un rialzo di oltre 7 punti percentuali.

Buone al momento anche le performance di Diasorin (+2,5%), Mediobanca (+1,9%), B. Generali (+1%), Poste Italiane (+1,6%) e Unipol Gruppo (+0,9%).

Tra i titoli peggiori del FTSE MIB invece come non annoverare BPER, letteralmente crollata dopo l’annunciato aumento di capitale (legato indissolubilmente alla fusione UBI-Intesa). Attualmente la quotata sta bruciando quasi il 9% a Milano.

In rosso anche Pirelli, Prysmian, CNH, Juventus, tutte con ribassi compresi tra l’1 e il 2,3%.

Al momento in cui si scrive, la Borsa Italiana sta salendo dello 0,35%, mentre il resto delle Europee sta perdendo quota. Milano ha ormai guadagnato anche i 25.000 punti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.