Borsa Italiana oggi la peggiore: banche a -3%, ma spread scende

La Borsa Italiana oggi torna a viaggiare in rosso, mentre lo spread tra Btp e Bund riscende sotto i 167. Chi sono le migliori e peggiori della sessione?

Borsa Italiana oggi la peggiore: banche a -3%, ma spread scende

La Borsa Italiana oggi continua a viaggiare in rosso, mentre lo spread tra Btp e Bund si riporta su quota 166 punti base. Il rendimento del decennale è ora al 2,12%, contro il tedesco allo 0,47%.

Piazza Affari è la peggiore tra tutte le europee con il suo rosso di 0,73 punti percentuali. Anche Madrid, nonostante le tensioni, riesce a fare meglio e a perdere un più ridotto 0,19%.

Tra le migliori della Borsa Italiana oggi troviamo Campari a +3%, ma anche Italgas, Buzzi, Terna ed STM, tutte però al di sotto del punto percentuale. Possiamo già notare un peggioramento rispetto alla mattinata odierna.

Tra le peggiori di Milano troviamo ancora le banche, con ribassi superiori al 3% che stanno colpendo soprattutto UBI Banca, Bper e Banco BPM. È crollata anche Telecom Italia.

Il cambio euro dollaro è tornato a scendere ma continua a mantenersi sopra quota 1,18 dopo i verbali pubblicati dalla Federal Reserve statunitense. L’oro invece torna a scendere, mentre il petrolio crolla di oltre 2 punti percentuali.

(Aggiornamento ore 16:20)

Migliori e peggiori del mattino

La Borsa Italiana oggi è tornata a viaggiare in rosso dopo gli ottimi rialzi della scorsa sessione.

Mentre Piazza Affari ha faticato a tenersi a galla, lo spread tra Btp e Bund è tornato a scendere su quota 168 punti base, sostenuto da un rendimento del decennale italiano in calo al 2,14% e da un rendimento del decennale tedesco allo 0,47%.

A determinare il rosso della Borsa Italiana oggi sono state di nuovo le banche, protagoniste indiscusse delle ultime sessioni di Borsa Italiana. Il tentativo rialzista di ieri è stato praticamente cancellato dall’odierno andamento del comparto, capitanato da Bper, Banco BPM e UBI banca, tutte al di sopra del punto percentuale di perdita.

In rosso anche UniCredit e Intesa Sanpaolo, seppur in misura inferiore dopo le recenti dichiarazioni di JP Morgan.

Tra le migliori di oggi sulla Borsa Italiana abbiamo trovato Italgas, Campari, Brembo, Mediaset e anche Unipol Gruppo, unica voce fuori dal coro dei titoli finanziari.

Il mercato in avvio di sessione

Mentre la Borsa Italiana ha continuato a perdere terreno, il prezzo dell’oro si è riavvicinato e ha superato quota 1.296 dollari l’oncia. Al momento della scrittura la quotazione è avanzata dello 0,36%. Il petrolio, invece, ha perso più di mezzo punto percentuale: il Brent è sceso su $56,7 e il Wti su $51,01.

Attenzione, oltre al comparto materie prime, anche al mercato valutario con un euro dollaro solo poco mosso dopo i verbali Fed rilasciati nella serata di ieri alle ore 20 italiane. Al momento della scrittura il cross ha scambiato su 1.186.

In focus, oggi, anche l’andamento di Madrid che ha archiviato la sessione di ieri oltre il punto percentuale di guadagni. In mattinata, invece, l’Ibex è tornato in rosso a -0,20% e ha seguito così la Borsa Italiana, oggi la peggiore a -0,25%.

(Aggiornamenti ore 10:15)

Condividi questo post:

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.

Commenti:

Potrebbero interessarti

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

7 ore fa

Borsa Italiana oggi: spread scende, Milano vola. Cosa succede?

Borsa Italiana oggi: spread scende, Milano vola. Cosa succede?

Commenta

Condividi

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

7 ore fa

Pirelli torna sul Ftse Mib: è crollo

Pirelli torna sul Ftse Mib: è crollo

Commenta

Condividi

Lorenzo Baldassarre -

Azioni Salvatore Ferragamo: è possibile il target price a €23?

Azioni Salvatore Ferragamo: è possibile il target price a €23?

Commenta

Condividi