Borsa Italiana: le azioni sotto la lente dell’analisi tecnica

Ufficio Studi Money.it

26 Marzo 2019 - 09:03

condividi

La giornata si apre all’insegna del rialzo per l’indice FTSE Mib. L’Ufficio Studi di Money.it si è focalizzato su alcuni titoli quotati a Piazza Affari che presentano i migliori spunti tecnici per l’operatività odierna. Focus su Campari, Terna e Unicredit

Borsa Italiana: le azioni sotto la lente dell'analisi tecnica

L’indice FTSE Mib apre la seduta in rialzo dello 0,12%, attestandosi a 21.124,50 punti.

Quella di ieri è stata una seduta volatile per l’indice milanese che, dopo una partenza in negativo, ha accelerato al rialzo in scia alla pubblicazione dell’indice IFO per poi chiudere sotto la parità (-0,09%).

L’indice tedesco sulla fiducia delle aziende, si è attestato a 99,6 punti a marzo, in contrazione rispetto ai 98,5 punti di febbraio. Il dato è comunque risultato al di sopra delle aspettative del consensus degli analisti censiti da Bloomberg, che si attendevano un risultato a 98,7 punti.

Sul fronte Brexit, ieri, in tarda serata, la Camera dei Comuni ha votato per riprendere il controllo dell’iter del divorzio dall’UE: è stato approvato a 329 contro 302, con il voto di una trentina di ribelli conservatori, un emendamento in base al quale saranno i deputati a votare mercoledì una serie di opzioni indicative alternative al piano concordato da Theresa May con Bruxelles, già bocciato due volte. È un voto storico perché per la prima volta il Parlamento toglie al Governo, con voto bipartisan, il controllo dell’iter Brexit.

A Piazza Affari, secondo l’analisi tecnica, vi sono da seguire i seguenti titoli, che mostrano le migliori impostazioni tecniche per l’operatività odierna:

  • Campari: Goldman Sachs ha alzato il giudizio su Campari da hold a buy, con prezzo obiettivo che è salito da 7,4 euro a 10 euro, in scia alla crescita potenziale del brand Aperol del 50-60% su base annua negli Usa. Tuttavia il segnale ribassista disegnato ieri ha tutt’altro che implicazioni rialziste. Anche se è stato segnato un nuovo massimo crescente la Shooting star potrebbe indicare che un movimento correttivo è alle porte. In tal caso area 8,00 euro potrebbe rivelarsi una buona area alla quale implementare strategie di matrice rialzista.
  • Terna: Mediobanca Securities ha confermato il giudizio neutral, alzando il prezzo obiettivo a 5,2 euro da 5 euro. Ieri il titolo ha disegnato una candela rialzista che insieme alla precedente forma un pattern bullish Engulfing. Nonostante ciò potrebbe essere sensato attendere un ritracciamento in area 5,40 euro prima di implementare qualsiasi strategia rialzista.
  • Unicredit: il titolo, ieri in controtendenza tra gli altri bancari che hanno registrato segni negativi, è riuscito a chiudere la seduta di contrattazione con un +0,14%. A livello tecnico la candela doji registrata ieri potrebbe consentire l’implementazione di strategie rialziste con la rottura del suo massimo a 11,57. Obiettivo di profitto identificabile a contatto contatto con la media mobile semplice a 200 giorni, ora transitante a 12,24 euro.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.