Borsa Italiana: Moncler miglior blue chip del listino, Ruffini punta su crescita interna e Cina

Il titolo dell’azienda del lusso italiano si conferma il migliore da inizio anno fra le blue chip italiane. In un’intervista il Ceo Remo Ruffini ha tracciato le priorità del gruppo nel futuro

Borsa Italiana: Moncler miglior blue chip del listino, Ruffini punta su crescita interna e Cina

Mentre sul listino principale di Piazza Affari questa mattina prevale il segno rosso, il titolo Moncler si mantiene a galla e guadagna oltre mezzo punto percentuale. Da inizio anno il titolo ha guadagnato circa il 50% in Borsa, segnando la performance migliore tra le blue chip milanesi dell’indice FTSE Mib.

A far scattare l’ulteriore interesse degli acquirenti questa mattina sono state le parole pronunciate dall’amministratore delegato del gruppo Remo Ruffini in un’intervista concessa ad Affari&Finanza di La Repubblica. Il capo azienda ha tracciato le priorità di Moncler nel futuro prossimo e tra queste la crescita delle linee interne e il consolidamento geografica in Cina, che considera “la più grande opportunità dei prossimi dieci anni”.

Alla domanda se avesse già considerato l’espansione del business anche per linee esterne, il manager ha confessato che gli è stato offerto più volte di investire in diversi marchi italiani, ma ha sempre rifiutato l’opportunità perché “ci sono ancora molte cose da fare a Moncler”.

Conti del primo semestre in crescita

Lo scorso 25 luglio Moncler ha diffuso i conti relativi al primo semestre: i ricavi sono saliti del 21% a 493,5 milioni, in aumento del 27% (tassi di cambio costanti) rispetto al periodo di riferimento dell’anno precedente. A trainare la crescita il retail, salito del 33% a cambi costanti a 376,8 milioni; il canale wholesale invece ha registrato un incremento del 12%.

A livello operativo Moncler ha chiuso i primi sei mesi del 2018 con un Ebitda adjusted salito a 123,9 milioni da 97 milioni dell’anno precedente. L’incidenza sui ricavi (Ebitda margin) è stata pari al 25,1% dal 23,8% del primo semestre 2017. Per l’intero 2018 il management di Moncler prevede uno scenario di ulteriore crescita, Ruffini ha infatti confermato le indicazioni di carattere strategico rilevate durante l’ultima assemblea degli azionisti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.