Blockchain: cos’è, come funziona e perché è una tecnologia così importante

Blockchain: cos’è, come funziona e perché è davvero importante? Tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia sviluppata assieme al Bitcoin.

Blockchain: cos'è, come funziona e perché è una tecnologia così importante

Cos’è la blockchain, come funziona e qual è la definizione corretta di questa tecnologia?

Il significato di blockchain è quello di un registro pubblico di tutte le transazioni effettuate in Bitcoin. La sua stessa definizione rende la blockchain una tecnologia in costante crescita non appena nuovi blocchi “completi” vengono aggiunti ai precedenti.

La definizione di blockchain, infatti, è letteralmente quella di catena di blocchi, e l’intero sistema sviluppato in concomitanza con il Bitcoin potrebbe essere davvero una tecnologia rivoluzionaria per il nostro futuro, contenendo praticamente ogni minima transazione effettuata in criptovaluta. Per questo è utile più che mai capire cos’è, come funziona e quali sono le sue potenzialità.

La tecnologia blockchain è stata definita, in particolar modo dalla HSBC, come una vera e propria rivoluzione nel mondo degli affari. Per questo nelle righe che seguiranno cercheremo di capire una volta per tutte cos’è, come funziona e quali sono i vantaggi e le potenzialità della blockchain, soprattutto ora che l’attenzione dei mercati è sempre più indirizzata sul Bitcoin.

Blockchain: cos’è? Definizione e significato

Come già anticipato in precedenza, la definizione di blockchain è quella di registro pubblico di tutte le transazioni effettuate in Bitcoin, dalla loro nascita fino al momento in cui si stanno scrivendo queste righe. Bisogna pensare alla tecnologia blockchain come un enorme registro che ha il significato e lo scopo di provare ogni scambio avvenuto, anche e soprattutto con l’obiettivo di evitare le frodi.

La tecnologia blockchain contiene al proprio interno tutte le informazioni sugli indirizzi e sui relativi saldi che vanno dalla genesi del Bitcoin fino al completamento dell’ultimo blocco aggiunto in catena (chain). Ora che il significato e la definizione di blockchain sono un po’ più chiari viene da chiedersi come funziona il sistema e quali sono le sue potenzialità.

Blockchain, cos’è e come funziona

Ogni transazione effettuata in Bitcoin viene inserita all’interno di un nuovo blocco che rappresenta la parte attuale della blockchain. La parte attuale è infatti quella composta da dalle transazioni e dalle operazioni più recenti. Una volta che il blocco è completato poiché “pieno” di transazioni, allora viene aggiunto alla blockchain in modo permanente, come una banca dati. Nel momento in cui un blocco viene completato, un altro ne viene generato, cosa che ha dato vita ad una cifra esponenziali di blocchi.

Ogni blocco completato, che diventa banca dati permanente, non viene inserito in modo casuale ma viene collegato, all’interno della tecnologia blockchain, in modo lineare e cronologico. Tutti i blocchi di transazioni in Bitcoin contengono un hash (letteralmente cancelletto) del precedente in modo da rimanere collegati.

Per meglio comprendere definizione, significato e funzionamento della tecnologia blockchain possiamo paragonarlo al convenzionale sistema bancario. In quest’ottica la blockchain può essere definita come una storia completa delle transazioni bancarie e i blocchi come singoli estratti conto. I movimenti in Bitcoin sono inseriti nel sistema in modo cronologico, esattamente come avviene per le transazioni bancarie. Ecco, in sintesi, cos’è la tecnologia blockchain, come funziona e quali sono il suo significato e la sua definizione.

Blockchain, cos’è? Vantaggi

Come già accennato nelle prime righe di questa guida alla blockchain, il sistema nato per tracciare le operazioni in Bitcoin ha uno scopo evidente che è quello di evitare le frodi tenendo traccia di ogni singolo movimento e operazione compiuta tramite valuta virtuale.

Estremamente convinta delle potenzialità della blockchain è sempre stata la HSBC che la scorsa estate ha annunciato una partnership con la Bank of America Merrill Lynch per testare questa nuova tecnologia con l’obiettivo di realizzare in modo efficiente ed efficace un accordo commerciale.

«Oltre $2 miliardi in affari oggi dipendono dallo scambio fisico di documenti»,

aveva affermato in quell’occasione Vivek Ramachandran, responsabile global per i prodotti e le proposte per il commercio a livello mondiale presso la HSBC.

«Ciò che abbiamo dimostrato è che la blockchain ha il potenziale per eliminare del tutto il cartaceo, il che potrebbe essere totalmente rivoluzionario, se commercializzato».


Secondo Ramachandran, la tecnologia blockchain potrebbe servire come un intermediario affidabile per la condivisione di informazioni tra acquirenti e venditori. Questo renderebbe il commercio internazionale più veloce e più economico.

“(La blockchain) rende il sistema molto più efficiente”,

aveva spiegato, sottolineando i costi di questa tecnologia ma anche il suo enorme impatto positivo.

Blockchain, cos’è? Svantaggi

Da molto tempo ormai le società hanno iniziato a scommettere sulla tecnologia blockchain. Uno studio della scorsa estate condotto da Juniper Research aveva rilevato l’investimento di 290 milioni di dollari in capitale di rischio nello sviluppo della tecnologia blockchain soltanto nella prima metà del 2016.

Più di 30 start-up specializzate nella blockchain hanno ricevuto finanziamenti stellari. Tuttavia, lo stesso report aveva consigliato prudenza agli investitori e alle imprese.

«Nonostante la tecnologia blockchain offra il potenziale per una maggiore velocità, trasparenza e sicurezza all’interno di una serie di mercati verticali, è necessario un test rigoroso e affidabile per qualsiasi tipologia di utilizzo prima di prendere una qualsiasi decisione»,

aveva affermato l’autore della ricerca Windsor Holden in un comunicato stampa.
La blockchain ha lo svantaggio di essere comparativamente inefficiente per effettuare transazioni di valore essendo le operazioni in Bitcoin lente e meno scalabili (non più di un tot al secondo).

Alla luce di tali vantaggi e svantaggi, ecco insomma cos’è la blockchain, come funziona e quali sono le potenzialità di questa tecnologia legata al Bitcoin.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Cristiana Gagliarducci

Cristiana Gagliarducci

46 minuti fa

Quotazioni criptovalute in rosso: mercato brucia $15 miliardi

Quotazioni criptovalute in rosso: mercato brucia $15 miliardi

Commenta

Condividi

Erasmo Venosi -

Criptovalute e blockchain alla Link University di Roma

Criptovalute e blockchain alla Link University di Roma

Commenta

Condividi

Marco Ciotola -

Coinbase, il 20% del suo trading è in operazioni proprie: la rivelazione fa discutere

Coinbase, il 20% del suo trading è in operazioni proprie: la rivelazione fa discutere

Commenta

Condividi