Banco BPM: tonfo del titolo dopo la pubblicazione della trimestrale

Ricavi trimestrali sotto le stime spingono al ribasso le azioni Banco BPM all’indomani della pubblicazione dei conti.

Banco BPM: tonfo del titolo dopo la pubblicazione della trimestrale

Prima parte di seduta all’insegna delle vendite per le azioni Banco BPM che, già sospese per eccesso di ribasso, al momento passano di mano a 1,8625 euro, -5,84% rispetto al dato precedente.

Nelle ultime cinque sedute le azioni Banco BPM sono scese del 6,7% mentre il saldo degli ultimi tre mesi segna un +13,65%. Rispetto a un anno fa, le azioni BAMI arretrano di oltre 33 punti percentuali.

Trimestrale Banco BPM: bene l’utile, delude il fatturato

A spingere le vendite sono le indicazioni arrivate dai numeri dei primi tre mesi. L’ultima riga di conto economico ha segnato un utile netto di 150,5 milioni di euro, che si confronta i 223,3 milioni dello stesso periodo 2018 (38,6 milioni al netto delle componenti non ricorrenti). Il dato è maggiore dei 144,3 milioni stimati dagli analisti.

Il margine di interesse si è attestato a 505,2 milioni (595,1 milioni del primo trimestre 2018 e 554,7 milioni nel quarto trimestre 2018) mentre le commissioni nette hanno totalizzato 420 milioni (476,5 e 469,9 milioni).

Il totale dei proventi operativi ammonta a 1.063,4 milioni, in flessione dell’8,9% rispetto al primo trimestre 2018 e inferiore al consenso di 1.118 milioni. Atteso a 373,7 milioni, il risultato lordo di gestione è passato da 466,2 a 392,9 milioni.

Con l’accordo per la cessione di sofferenze leasing per 650 milioni nominali, rileva l’istituto, l’Npe ratio lordo (rapporto tra crediti deteriorati e il totale dei crediti erogati) scende al 9,9% e il ratio netto al 6,1%.

Alla fine del primo trimestre il Cet 1 ratio «fully phased» pro-forma è pari all’11,8%.

Banco BPM: risultati del primo trimestre 2019 in sintesi

Aggregato (dati in milioni €)1° trimestre 2019consenso1° trimestre 2018
Ricavi 1.063,4 1.118 1.167,7
Risultato lordo di gestione 392,9 373,7 466,2
Utile netto 150,5 144,3 223,3

Trimestrale Banco BPM: redditività stimata in aumento

“La redditività è attesa progressivamente in crescita nei prossimi trimestri". È quanto riportano le slide di presentazione dei risultati trimestrali di Banco Bpm.

“Nei prossimi trimestri –riporta invece il comunicato di presentazione dei conti- il focus operativo del Gruppo resterà concentrato sulla gestione ordinaria, con focus particolare sul core business, continuando a trarre vantaggio dagli effetti sinergici derivati dalla fusione e da quelli derivanti dall’azione di derisking”.

Trimestrale Banco BPM: ora Kepler-Cheuvreux consiglia di vendere

A seguito della pubblicazione dei numeri trimestrali, Kepler-Cheuvreux ha annunciato di aver ridotto la valutazione sulle azioni Banco BPM da “hold” a “reduce” confermando il prezzo obiettivo a 1,8 euro.

«Banco Bpm ha deluso, con ricavi molto deboli nel primo trimestre 2019», rilevano gli analisti. Le stime di utile per azione 2019-20 sono state rispettivamente riviste al ribasso del 4,7 e del 3%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Banco Bpm

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.