Titoli di Stato: BTP a 20 anni fa il botto. Tutti i dettagli

BTP 20 anni: tutti i dettagli sul titolo di Stato annunciato dal Tesoro e collocato a sorpresa nella mattinata di oggi

Titoli di Stato: BTP a 20 anni fa il botto. Tutti i dettagli

Un nuovo BTP a 20 anni ha fatto il suo ingresso nel mercato dei titoli di Stato italiani.

Ad anticiparlo il Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite un comunicato stampa pubblicato nel pomeriggio di ieri, lunedì 7 settembre.

Pochi i dettagli inizialmente trapelati sul BTP a 20 anni del MEF. Poi però il MEF ha scelto di iniziare un po’ a sorpresa il collocamento già nella mattinata odierna. La domanda è stata immediatamente elevata.

BTP 20 anni: i dettagli trapelati

Crédit Agricole Corp. Inv. Bank, Deutsche Bank A.G., Goldman Sachs Int. Bank, Intesa Sanpaolo S.p.A e JP Morgan Securities PLC. Sono queste le banche cui il Tesoro ha affidato il compito di seguire il collocamento del titolo di Stato.

Il BTP a 20 anni avrà una scadenza già prevista per il 1° marzo del 2041. Inoltre, proprio per tenere presente tale collocamento, il Tesoro ha confermato che nelle aste a medio-lungo termine di giovedì 10 settembre non saranno offerti titoli di Stato con durata superiore a dieci anni.

Boom di ordini

Nella seduta odierna il Ministero ha ufficialmente lanciato il nuovo titolo di Stato che ha sin da subito riscosso un grande successo tra gli investitori.

A metà mattinata, hanno riportato diverse fonti finanziarie, la domanda ha superato i 64 miliardi di euro.

I risultati definitivi del BTP a 20 anni non sono stati meno entusiasmanti: gli ordini hanno raggiunto la soglia degli 84 miliardi di euro. Di questi, si noti, 7 miliardi sono stati sottoscritti dagli stessi collocatori.

Argomenti:

Titoli di Stato BTP

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories