BPER: effettiva la fusione per incorporazione di Unipol Banca

Ora che la fusione è effettiva, BPER si prepara a un nuovo merger?

BPER: effettiva la fusione per incorporazione di Unipol Banca

Ad un anno dal primo annuncio, BPER Banca ha comunicato l’avvenuta fusione per incorporazione di Unipol Banca. L’atto era stato siglato il 15 Novembre scorso e iscritto tre giorni dopo presso i competenti Uffici del Registro delle Imprese delle società partecipanti, ma è efficace dalla data odierna, lunedì 25 Novembre 2019.

Unipol, effettiva l’incorporazione in BPER

BPER Banca ha fatto sapere in un comunicato che i rapporti anteriori a tale data - e quindi alla fusione di Unipol - “proseguono in capo a BPER”. Per quanto riguarda invece gli effetti contabili e fiscali della fusione, il termine è invece il 1° Luglio 2019.

Nel comunicato si legge che “sono salvi gli effetti della cessione degli sportelli Unipol Banca, ubicati in Sardegna, a favore del Banco di Sardegna S.p.A, realizzatasi immediatamente prima dell’efficacia della fusione”.

L’Antitrust aveva dato il via libera all’operazione il 19 Luglio scorso. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) aveva dato l’ok, però, a una condizione: che l’istituto di credito modenese avrebbe dismesso a un soggetto indipendente alcuni sportelli sardi di Unipol.

Le preoccupazioni dell’Autorità riguardavano “l’operazione di concentrazione”, che “comporta la costituzione e/o il rafforzamento della posizione dominante di BPER in Sardegna”. L’acquisizione poteva dunque essere avviata con la messa in atto di “misure in grado di risolvere le rilevate criticità concorrenziali”. Il rischio era quello di eliminare “in modo sostanziale e durevole” la concorrenza.

Pertanto, l’operazione era stata autorizzata a patto che alcuni sportelli sardi di Unipol fossero ceduti a un soggetto indipendente “in grado di essere un concorrente effettivo o potenziale sul mercato”.

In una giornata positiva per Piazza Affari, le azioni dell’ex Banca Popolare dell’Emilia-Romagna hanno guadagnato lo 0,56%, mentre quelle Unipolhanno registrato un leggero rosso (-0,04%).

Dopo Unipol, nuovo merger per BPER?

Secondo numerose indiscrezioni di stampa, l’incorporazione di Unipol potrebbe avviare il percorso di BPER verso una nuova fusione. Nell’ultimo mese si è parlato molto dell’avvicinamento fra Banco BPM (nato dall’aggregazione fra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano), UBI Banca, MPS e la stessa BPER.

Non c’è ancora modo di sapere se e come si combineranno gli istituti di credito citati, ma è probabile che qualcosa emergerà presto.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

Termina il 07/12/2020

Come passerai questo Natale?

696 voti

VOTA ORA