BMW i4 è il prossimo modello a zero emissioni della casa bavarese: per esattezza, la berlina diretta rivale della Tesla Model 3 sarà il terzo modello della stessa gamma della i3. Sarà preceduto dal suv iX3, versione a zero emissioni della X3.

La berlina-coupé dai tratti sportivi è stata fotografata in sede di test drive, con la tradizionale livrea mimetica per non svelare troppo sulle soluzioni estetiche come la mascherina a doppio rene che nella nuova gamma elettrica sarà più grande e non divisa a metà ma unita.

Sarà mantenuta la data di uscita annunciata da Harald Krüger, fissata all’inizio della prossima decade. La BMW i4 sarà una berlina completamente elettrica basata sulle forme della Serie 4 GT, e il motore sarà utilizzerà il powertrain di quinta generazione attualmente in fase di prova su un modello X3.

Ancora non si conoscono nel dettaglio le caratteristiche che dovrebbe avere né tantomeno il prezzo, ma terremo costantemente aggiornate le informazioni in merito con indiscrezioni e notizie ufficiali.

BMW i4, la berlina elettrica

La gamma di BMW ora prevede tre veicoli elettrizzati, la coupé sportiva i8 a motore ibrido e la compatta da città i3 con motore completamente elettrico. La i4 si inserirà tra questi due modelli, sia per segmento che per design.

BMW i4 monterà una nuova generazione di batterie agli ioni di litio, più performanti per garantire una maggiore autonomia, che arriverebbe a circa 700 km. Avrà un solo motore elettrico adagiato nell’asse anteriore ma potrebbe essere esteso anche all’asse posteriore. In questo modo l’auto sarebbe simile ai modelli a benzina di BMW perfettamente bilanciati per avere a bordo più persone.

La potenza potrebbe essere di 350 CV (257 kW). L’auto sarà costruita sulla piattaforma modulare CLAR, condivisa con la nuova BMW Serie 3 e con la BMW Serie 4 GranCoupé, con cui la i4 condividerà numerose componenti.

Data d’uscita nel 2020

Il prossimo anno potremmo vedere la hatchback in qualche salone, in versione concept per poi arrivare sul mercato nel 2021 o 2022, praticamente insieme alla iNEXT, il crossover elettrico semi-autonomo.

Ancora tutto da definire sul prezzo e sulle dotazioni premium.