Mediaset-Vivendi: c’è la svolta, cosa prevede l’accordo?

Violetta Silvestri

4 Maggio 2021 - 09:29

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Azioni Mediaset in evidenza oggi, dopo la notizia ufficiale dell’accordo con Vivendi. Cadono tutte le cause legali pendenti: cosa prevede l’intesa?

Mediaset-Vivendi: c'è la svolta, cosa prevede l'accordo?

Le azioni Mediaset aprono euforiche la seduta di oggi: il titolo scambia a +5,51% alle ore 9.00.

La notizia ufficiale dell’accordo con Vivendi ha dato la spinta giusta verso i guadagni. Nella nota diffusa nella serata di ieri, 3 maggio, dall’azienda milanese è emersa la svolta.

Dopo anni di lotta legale, a tratti feroce, Mediaset e Vivendi rinunciano a tutte le cause pendenti.

Cosa significa per gli sviluppi futuri delle due società leader nelle telecomunicazioni? Mediaset proseguirà nel suo progetto di espansione, i dettagli.

Le azioni Mediaset festeggiano l’accordo con Vivendi

Un epilogo sorprendente, anche se anticipato da indiscrezioni, ha di fatto messo fine ai contenziosi in corso tra Mediaset e Vivendi.

Il comunicato stampa congiunto delle due società (con il gruppo Fininvest) è stato chiaro:

“Fininvest, Mediaset e Vivendi sono lieti di annunciare di aver raggiunto un accordo globale per mettere fine alle loro controversie rinunciando reciprocamente a tutte le cause e denunce pendenti.”

Nello specifico, come si legge nella nota, il gruppo francese voterà per sostenere l’abolizione del meccanismo del voto maggiorato e il trasferimento della sede legale di Mediaset in Olanda, favorendo lo sviluppo internazionale dell’azienda Berlusconi.

In più, la società transalpina si impegnerà a “vendere sul mercato l’intera quota del 19,19% di Mediaset detenuta da Simon Fiduciaria in un periodo di cinque anni”.

A Fininvest resterà così il diritto di acquisto sulle azioni che eventualmente saranno rimaste invendute (il periodo è fissato in 12 mesi, a prezzo stabilito).

Le azioni Mediaset si mantengono in territorio positivo: alle ore 9.19 scambiano a 2,81 euro con un balzo del 4,54%.

La nota stabilisce anche che in data 23 giugno 2021 nell’assemblea ordinaria dei soci Mediaset, Fininvest avanzerà la proposta di un dividendo straordinario di 0,30 euro per azione in pagamento il 21 luglio 2021 da pagare a tutti gli azionisti (Fininvest e Vivendi hanno espresso l’obbligo di votare a favore di tale deliberazione).

Inoltre, l’accordo Mediaset-Vivendi contempla:

“Fininvest acquisterà al closing il 5,0% del capitale sociale di Mediaset, detenuto direttamente da Vivendi, al
prezzo di 2,70 euro per azione, dopo lo stacco del dividendo.”

Al gruppo francese rimarrà il possesso della quota residua (4,61%) in Mediaset, con la libertà di venderla in qualunque momento e a qualsiasi prezzo.

Infine, si mette in chiaro che Dailymotion, società controllata da Vivendi, pagherà 26,3 milioni di euro
per quanto riguarda il contezioso sul copyright con RTI e Medusa, società del Gruppo Mediaset.

Le azioni Mediaset continuano il rally a +3,80% dopo 26 minuti dall’inizio degli scambi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.