Leonardo in rosso dopo i conti: tutti i dati dei primi 9 mesi 2021

Violetta Silvestri

5 Novembre 2021 - 11:55

condividi

Azioni Leonardo osservate speciali dopo la pubblicazione dei conti dei primi 9 mesi del 2021. Il titolo scambia in territorio negativo: i dettagli dei risultati economici dell’azienda dell’ad Profumo.

Leonardo in rosso dopo i conti: tutti i dati dei primi 9 mesi 2021

Azioni Leonardo scivolano sui conti a Piazza Affari: il titolo è in perdita dopo la pubblicazione dei risultati economici dei primi 9 mesi del 2021, con focus anche sul trimestre luglio-settembre.

Alessandro Profumo, ad dell’azienda, ha commentato i dati sottolineando: “i risultati dei primi nove mesi sono molto positivi con una performance superiore ai livelli pre-pandemici nel militare/governativo (87% dei Ricavi di Gruppo), che ha più che compensato il business civile ancora sfidante.”

Per il terzo trimestre, però, il risultato netto è stato pari a 52 milioni, con un calo del 32% rispetto al 2020. Il gruppo ha confermato la guidance 2021,

Le azioni Leonardo scambiano a 6,50 euro con un ribasso dell’1,75% alle ore 11.25 circa.

Azioni Leonardo in calo: i conti sotto la lente

Il titolo Leonardo osservato a Milano dopo la pubblicazione dei conti economici relativi ai primi 9 mesi del 2021.

L’azienda ha rilevato i seguenti risultati:

  • portafoglio ordini: 35,235 miliardi di euro, +0,7% rispetto al periodo 2020;
  • nuovi ordini: 9,266 miliardi di euro, +8,9% sui nove mesi 2020;
  • ricavi: 9,564 miliardi di euro, +6,0% rispetto al periodo 2020;
  • Ebita: 607 milioni di euro, +22,1% sui nove mesi 2020;
  • risultato netto ordinario: 229 milioni di euro, +69,6% sui nove mesi 2020;
  • Free Operating Cash Flow (FOCF): -1,387 miliardi di euro, in miglioramento rispetto al dato del 30 settembre 2020 (negativo per €2,596 miliardi);
  • indebitamento netto di Gruppo: 4,690 miliardi di euro si incrementa, rispetto al 31 dicembre 2020 (3,318 miliardi di euro)

Nel terzo trimestre, i dati hanno mostrato ricavi in crescita rispetto allo stesso periodo 2020 a 3.219 milioni di euro. In flessione, invece, il risultato netto attestato a 52 milioni di euro a fronte dei 77 del terzo trimestre 2020.

Nel comunicato ufficiale, Leonardo ha sottolineato che il comparto Aerostrutture sarà ancora impattato dagli effetti della pandemia nel 2021:

“la crisi del traffico aereo conseguente al COVID ha tuttavia interrotto il processo di miglioramento. Si evidenziano segnali positivi in alcuni segmenti del mercato. L’ATR, i programmi Airbus e gli altri programmi sono in ripresa, mentre il B787 risente ancora degli effetti della pandemia.”

Il settore Elicotteri ha evidenziato un trend in crescita nei 9 mesi, malgrado “la componente civile risenta ancora di un mercato tuttora caratterizzato dalla pandemia.”

L’Elettronica per la Difesa e Sicurezza ha mostrato una performance commerciale positiva, “con volumi di ricavi e
redditività in crescita in tutte le aree di business sia della componente europea che in Leonardo DRS”.

Nell’Aeronautica, buono l’andamento dei Velivoli, mentre nello Spazio c’è stato un incremento del risultato rispetto ai 9 mesi 2020.

In questa cornice di conti economici, le azioni Leonardo perdono l’1,51% negli scambi in Borsa alle ore 11.50 circa.

Leonardo conferma la guidance 2021

Le previsioni per il 2021 sono state confermate da Leonardo, in quadro di miglioramento generale della situazione pandemica.

Nello specifico, per l’anno in corso si stimano: ricavi a 13,8-14,3 miliardi, ordini per 14 miliardi, un flusso di cassa positivo per 100 milioni, un indebitamento di gruppo di 3,2 miliardi, ebita di 1,075-1,125 miliardi.

Profumo ha ricordato l’impegno nella sostenibilità, con la firma del primo strumento finanziario legato a obiettivi ESG.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.