Azioni Leonardo in focus: balzo oltre il 4%. I motivi del rally

Violetta Silvestri

4 Dicembre 2020 - 15:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Azioni Leonardo in evidenza a Piazza Affari: il titolo corre e guadagna oltre il 4%. I motivi del rally della società aerospaziale.

Azioni Leonardo in focus: balzo oltre il 4%. I motivi del rally

Azioni Leonardo in accelerazione a Piazza Affari.

Il titolo sta guadagnando oltre il 4%, spinto al rialzo da una serie di notizie positive per le prospettive future del comparto aerospaziale.

Il rally della società italiana leader nella realizzazione di velivoli aerei e per la difesa offre uno spiraglio di ottimismo a tutto il comparto, danneggiato dalla pandemia.

Tutti i motivi della corsa delle azioni Leonardo nella seduta odierna a Piazza Affari.

Azioni Leonardo in rally: sentiment positivo, i motivi

Leonardo spicca il volo a Piazza Affari e offre performance degne di nota nella seduta odierna.

Al momento in cui si scrive, il titolo scambia a 6,56 euro, con un balzo del 3,67%. Durante la mattinata, il rally ha raggiunto e superato anche il 4%, evidenziando una vera e propria corsa al guadagno.

L’accelerazione delle azioni Leonardo sono il segnale di un sentiment positivo e di ritrovato ottimismo per il settore aereo. Nello specifico, una serie di notizie incoraggianti hanno trainato il titolo negli scambi a Piazza Affari.

Innanzitutto, come evidenziato in una nota ufficiale della società del 3 dicembre, l’Aeronautica Militare italiana ha confermato la consegna del primo elicottero bimotore HH-139B, variante del modello AW139.

“Si tratta del primo dei 17 HH-139 previsti, consegnato dallo stabilimento Leonardo di Vergiate (VA). Le consegne di tutte le macchine saranno completate entro il 2021”, ha precisato il comunicato.

Inoltre, Milano Finanza ha sottolineato come Leonardo si sia confermata società di riferimento del Pentagono e del mercato USA.

Non solo l’ad della controllata Drs, Leonard Lynn, ha dichiarato che con Biden alla Casa Bianca non si prevedono cambiamenti di rilievo nei progetti di spesa militare e di difesa della potenza. A testimoniare il ruolo chiave di Leonardo negli USA è arrivata la conferma del 13° posto occupato dall’azienda italiana tra i fornitori più importanti del Pentagono.

Infine, è emerso un generale clima di fiducia nel settore aereo. La notizia della commessa di Ryanair per acquistare 75 nuovi velivoli B737 Max da Boeing ha riacceso le speranze per il 2021.

Nonostante Leonardo non sia fornitore di Boeing, la novità ha dato slancio a tutto il comparto aerostrutture.

In questa cornice, quindi, le azioni Leonardo hanno preso il volo. Il picco negli scambi di oggi ha segnato un aumento nei guadagni del 9,5% in una sola settimana.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories