Leonardo si accende a Piazza Affari: novità in arrivo

Violetta Silvestri

21 Giugno 2022 - 10:12

Azioni Leonardo in evidenza oggi a Milano: il titolo apre con un rialzo che tocca l’8% dopo importanti comunicazioni ufficiali sulla fusione della controllata DRS con RADA. I dettagli.

Leonardo si accende a Piazza Affari: novità in arrivo

Azioni Leonardo protagoniste assolute nei primi scambi in Borsa: il titolo schizza con un +8% a Milano.

La società ha comunicato un’ importante “mossa strategica di Leonardo nel mercato in rapida crescita della Force Protection: accordo per la fusione tra Leonardo DRS e RADA, come si legge nella nota ufficiale del gruppo.

La controllata statunitense e la società leader nei radar tattici per uso militare si uniranno ed entro fine anno, come effetto dell’acquisizione del 100% del capitale sociale RADA, Drs si quoterà al Nasdaq e al TASE (borsa di Tel Aviv).

Le azioni Leonardo corrono alle ore 9.50 circa e avanzano del 7,88%.

Azioni Leonardo volano su importanti novità

A Milano si accendono i riflettori su Leonardo dopo le ultime comunicazioni.

Nel dettaglio, la società ha annunciato che “la controllata statunitense Leonardo DRS e RADA Electronic Industries Ltd. hanno firmato un accordo vincolante per la fusione di RADA in Leonardo DRS e automatica quotazione di quest’ultima.”

La mossa è descritta come strategica per focalizzare sempre di più l’attività di DRS nel core business dei sensori e sistemi integrati, grazie proprio al valore aggiunto di RADA nel settore dei radar tattici.

Inoltre, come specificato nella nota, “l’operazione aggiunge una presenza domestica in Israele e supporta lo sviluppo del mercato internazionale per Leonardo, consentendo allo stesso tempo a RADA di accedere a opportunità nei mercati e programmi europei ed export, facendo leva sulla presenza globale di Leonardo.”

Nello specifico, con la fusione accordata, Leonardo DRS prenderà l’intero capitale sociale di RADA e garantirà agli attuali azionisti RADA il 19,5% nella Leonardo DRS. In quest’ultima, attraverso la Leonardo Holding, Leonardo avrà ancora l’80,5%.

La conclusione dell’operazione è prevista per la fine del 2022, quando, a fusione completata, Leonardo DRS sarà quotata al Nasdaq e alla Borsa di Israele.

Le azioni Leonardo restano in territorio positivo con un balzo di oltre il 7%.

Alessandro Profumo, ad di Leonardo, ha espresso soddisfazione, sottolineando:

“C’è un ottimo livello di complementarità tra la nostra controllata statunitense Leonardo DRS e RADA: strategico, commerciale e finanziario. Come promesso, abbiamo focalizzato il portafoglio di Leonardo DRS e ora stiamo rafforzando DRS con RADA nei core business strategici, con ulteriore potenziale di crescita, espansione dei margini e opportunità nel Gruppo Leonardo...”

William J. Lynn III, CEO di Leonardo DRS, ha ribadito che questa operazione garantirà il rafforzamento della società come leader nel mercato in rapida crescita della Force Protection.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo