Azioni: GameStop ancora in rally, +429% a gennaio. Cosa succede?

Pierandrea Ferrari

25 Gennaio 2021 - 17:18

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Non si ferma la corsa del titolo GameStop: dopo l’allungo (da record) di due settimane fa, le azioni dell’azienda statunitense sono finite nuovamente sotto i riflettori nel pre-market trading (+50%), per poi toccare quota 90 dollari all’apertura della Borsa. Da record la crescita di gennaio: +429%.

Azioni: GameStop ancora in rally, +429% a gennaio. Cosa succede?

Game Stop ancora sotto i riflettori. Oggi – lunedì 25 gennaio – il titolo ha registrato un rialzo del 50% nel pre-market trading, per poi puntare verso quota 90 dollari (NYSE, +35,50% al momento della scrittura). Ennesimo segnale, questo, della graduale ritirata degli investitori dalle loro posizioni short: nel solo mese di gennaio, le azioni hanno registrato una variazione percentuale positiva del 429%.

Un risultato sorprendente, viste anche le turbolenze pandemiche che hanno colpito il business di GameStop negli ultimi mesi, con il board dell’azienda costretto alla chiusura di oltre 200 punti vendita. L’interrogativo è d’obbligo: cosa c’è dietro il rally del titolo?

Cosa c’è dietro il rally delle azioni di GameStop?

Un vento favorevole continua a soffiare sul titolo GameStop. Due parole: short squeeze, ovvero una progressiva chiusura di tutte le posizioni corte. Tempo di bonaccia, lì dove tira da sempre la tramontana: del resto GameStop è stato a lungo uno degli short target più amati da Wall Street.

Già lo scorso 14 gennaio, il primo allungo del titolo (+57% un giorno), seguito da performance positive che si sono tradotte in un rialzo del 429% nei primi venticinque giorni dell’anno. A sostenere il rally delle azioni targate GameStop, secondo i bull, i confortanti dati sulle vendite pubblicati due settimane fa, l’accordo raggiunto ad inizio mese con RC Venture - la società capitanata dal CEO Ryan Cohen che vedrà tre dei suoi membri entrare nel board dell’azienda USA – e le aspettative del mercato sul comparto gaming.

Non è bastato a smorzare il rally del titolo nemmeno il downgrade di Telsey Advisory Group, che nella mattinata di oggi – mentre gli investitori continuavano a piazzare le loro scommesse nel pre-market trading – ha rivisto il rating sul titolo, da outperform ad underperform.

Tuttavia, il graduale disaccoppiamento tra la valutazione del titolo GameStop e i fondamentali economici dell’azienda rischia di diventare a breve un “hot topic” per i mercati. E, secondo Telsey, è solo una questione di tempo per rivedere il titolo alle quote pre-rally:

“Pensiamo che il prezzo corrente delle azioni non sia sostenibile. Ci attendiamo un ritorno a quote più normali, dove la valutazione delle azioni viene trainata dai fondamentali di GameStop”.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories