Azioni: GameStop ancora in rally, +429% a gennaio. Cosa succede?

Pierandrea Ferrari

25/01/2021

11/05/2021 - 17:51

condividi

Non si ferma la corsa del titolo GameStop: dopo l’allungo (da record) di due settimane fa, le azioni dell’azienda statunitense sono finite nuovamente sotto i riflettori nel pre-market trading (+50%), per poi toccare quota 90 dollari all’apertura della Borsa. Da record la crescita di gennaio: +429%.

Azioni: GameStop ancora in rally, +429% a gennaio. Cosa succede?

Game Stop ancora sotto i riflettori. Oggi – lunedì 25 gennaio – il titolo ha registrato un rialzo del 50% nel pre-market trading, per poi puntare verso quota 90 dollari (NYSE, +35,50% al momento della scrittura). Ennesimo segnale, questo, della graduale ritirata degli investitori dalle loro posizioni short: nel solo mese di gennaio, le azioni hanno registrato una variazione percentuale positiva del 429%.

Un risultato sorprendente, viste anche le turbolenze pandemiche che hanno colpito il business di GameStop negli ultimi mesi, con il board dell’azienda costretto alla chiusura di oltre 200 punti vendita. L’interrogativo è d’obbligo: cosa c’è dietro il rally del titolo?

Cosa c’è dietro il rally delle azioni di GameStop?

Un vento favorevole continua a soffiare sul titolo GameStop. Due parole: short squeeze, ovvero una progressiva chiusura di tutte le posizioni corte. Tempo di bonaccia, lì dove tira da sempre la tramontana: del resto GameStop è stato a lungo uno degli short target più amati da Wall Street.

Già lo scorso 14 gennaio, il primo allungo del titolo (+57% un giorno), seguito da performance positive che si sono tradotte in un rialzo del 429% nei primi venticinque giorni dell’anno. A sostenere il rally delle azioni targate GameStop, secondo i bull, i confortanti dati sulle vendite pubblicati due settimane fa, l’accordo raggiunto ad inizio mese con RC Venture - la società capitanata dal CEO Ryan Cohen che vedrà tre dei suoi membri entrare nel board dell’azienda USA – e le aspettative del mercato sul comparto gaming.

Non è bastato a smorzare il rally del titolo nemmeno il downgrade di Telsey Advisory Group, che nella mattinata di oggi – mentre gli investitori continuavano a piazzare le loro scommesse nel pre-market trading – ha rivisto il rating sul titolo, da outperform ad underperform.

Tuttavia, il graduale disaccoppiamento tra la valutazione del titolo GameStop e i fondamentali economici dell’azienda rischia di diventare a breve un “hot topic” per i mercati. E, secondo Telsey, è solo una questione di tempo per rivedere il titolo alle quote pre-rally:

“Pensiamo che il prezzo corrente delle azioni non sia sostenibile. Ci attendiamo un ritorno a quote più normali, dove la valutazione delle azioni viene trainata dai fondamentali di GameStop”.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.