Azioni, ecco i 5 settori preferiti dagli analisti di Wall Street

Pierandrea Ferrari

9 Giugno 2021 - 16:35

condividi

L’azionario USA sotto la lente: ecco quali sono i settori preferiti dagli analisti di Wall Street secondo l’ultima rilevazione di FactSet.

Azioni, ecco i 5 settori preferiti dagli analisti di Wall Street

Quali sono i 5 settori preferiti dagli analisti di Wall Street? All’interrogativo, che segue oltre un anno di bull-run dell’azionario USA, tra maxi-stimoli e Fed in assetto dovish, ci ha pensato FactSet con il suo ultimo report, che ha tastato il sentiment del mercato basandosi sugli 11 settori che suddividono le società quotate sull’indice benchmark S&P 500.

1. Settore tech

Al primo posto, e potrebbe non sorprendere, uno dei settori più premiati dalla stay-at-home-economy dell’ultimo anno, quello tech. Questo segmento del mercato raccoglie un 78% di rating buy, contro il 76% del 30 giugno 2020 e il 71% del 31 dicembre 2019.

Tra i titoli preferiti figurano Microsoft (94% di rating buy), ServiceNow (91%) e Visa (87%).

2. Settore industriale

Subito alle spalle del settore tech troviamo quello industriale, che include una vasta gamma di società, da quelle specializzate nella costruzione di macchinari a quelle attive nella fabbricazione e nell’ingegnerizzazione dei prodotti. Il settore raccoglie a Wall Street un 68% di rating buy, contro il 63% del 30 giugno 2020 e il 61% del 31 dicembre 2019.

A spiccare, tra i titoli, ci sono Jacobs Engineering Group (88%), Generac Holding (88%) e Alaska Air Group (87%).

3. Settore delle materie prime

Sul gradino d’onore del podio il settore delle materie prime, interessate negli ultimi tempi da un’esplosione dei prezzi. Se il 31 dicembre 2019 questo segmento raccoglieva solo un 50% di rating buy, e il 53% il 30 giugno 2020, oggi l’ok arriva dal 60% degli analisti intervistati.

Sotto la lente soprattutto i titoli FMC Corp. (84%), Linde PLC (84%) e Newmont Corp. (70%).

4. Settore sanitario

In tempi di pandemia, poi, si ritaglia uno spazio anche il settore sanitario, solo di 1 punto percentuale fuori dal podio. Gli analisti risconoscono infatti un 59% di rating buy, contro il 56% del 30 giugno 2020 e il 53% del 31 dicembre 2019.

Tra i titoli più apprezzati del settore, ma a ben vedere dell’intero indice S&P 500, ci sono Iqvia Holdings (95%), Catalent Inc. (93%) e Teleflex Inc. (91%).

5. Settore finanziario

Infine, il settore finanziario. Il sentiment positivo degli analisti ha portato all’assegnazione di un 55% di rating buy, contro il 48% del 31 dicembre 2019 e del 30 giugno 2020.

Pollice in su soprattutto per Assurant Inc. (100%), mentre si mantengono sopra l’80% anche Everest Re Group Ltd. (89%) ed S&P Global Inc. (85%).

Argomenti

# azioni

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.