MINI in futuro produrrà auto elettriche in Cina in collaborazione con la casa automobilistica cinese Great Wall. Nelle scorse ore un prototipo camuffato di uno di questi futuri modelli elettrici della casa inglese è stato avvistato in Cina.

Guardando con attenzione questa immagine che vi proponiamo, si capisce che si tratta di un nuovo modello del marchio britannico che fa parte del gruppo BMW.

Prima foto spia in Cina di un nuovo modello di MINI

Il prototipo di MINI infatti presenta un bordo inferiore più arrotondato che ora divide i fanali posteriori. Inoltre, è nuovo anche il design degli specchietti retrovisori, così come lo sportello che non è più ancorato al pannello porta, ma all’apice della porta con un braccio più lungo.

Anche il lunotto è più curvo e avvolgente, motivo per cui la zona del montante posteriore è stata appositamente mimetizzata.

Il SUV sarebbe basato sulla MINI Rocketmen Concept

La foto spia rivela anche un bordo del tetto rotondo come quello della MINI Rocketman Concept e, inoltre, il paraurti posteriore è più tondeggiante ed è più vicino al suolo.

Si tratta di un paraurti inferiore tipico delle auto elettriche non solo per dare maggiore protezione alla batteria, ma anche per migliorare l’aerodinamica.

Il suo debutto dovrebbe avvenire nel corso del 2022

A quanto pare si dovrebbe trattare dell’atteso modello elettrico di MINI basato sulla Rocketman. Maggiori dettagli su questo futuro veicolo della casa inglese dovrebbero arrivare già nel corso dei prossimi mesi. Ricordiamo che il suo lancio sul mercato è previsto agli inizi del 2022. Vedremo dunque quali novità arriveranno a proposito di questo futuro modello del marchio di BMW.