La terza generazione della MINI Countryman non arriverà fino a quasi la metà del decennio. Il marchio britannico ha allungato il ciclo di vita di questa generazione dei suoi modelli. La nuova generazione non arriverà almeno fino al 2024.

La futura Mini Countryman non arriverà almeno fino al 2024

Inoltre MINI, che fa parte del gruppo BMW, ha già annunciato che la vettura non sarà più prodotta nello stabilimento olandese di Nedcar dove viene costruita la Mini Countryman attuale ma sarà prodotta a Regensburg in Germania, insieme alla prossima generazione della BMW X1.

Willem van der Leegte, Presidente e CEO di VLD Groep ha confermato la notizia dicendo che per lui e la sua azienda la decisione di BMW è stata una grande delusione.

Lo stabilimento che dal 2016 produceva 200 mila MINI Countryman all’anno in passato ha lavorato anche per DAF, Volvo, Smart, Mitsubishi, BMW e MINI. Adesso per andare avanti e garantire la piena occupazione della fabbrica, VLD cercherà nuovi committenti.

Il nuovo modello sarà prodotto da BMW in Germania e non più in Olanda

Il gruppo BMW ha giustificato la decisione di allungare la vita della Mini Countryman attuale e di voler spostare la produzione della futura generazione del modello in Germania con la difficile situazione economica globale causata dalla pandemia di Coronavirus che sta mettendo a dura prova la situazione finanziaria dei maggiori gruppi automobilistici al mondo. Vedremo dunque a proposito della nuova generazione della MINI Countryman quali altre novità arriveranno nei prossimi mesi dal gruppo BMW.