Astaldi: indebitamento netto a €1,86 miliardi

Cristiana Gagliarducci

19 Novembre 2018 - 08:55

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Su richiesta di Consob Astaldi ha fornito un aggiornamento sulla propria posizione finanziaria al 30 settembre 2018: l’indebitamento netto è aumentato

L’indebitamento netto di Astaldi è salito su quota €1,862 miliardi di euro al 30 settembre scorso.

A rivelarlo la stessa società delle costruzioni che, in ottemperanza a quanto richiesto da Consob (ai sensi dell’articolo 114 del D.Lgs n.58/1998 TUF), ha fornito un aggiornamento sulla propria situazione finanziaria.

Il tutto mentre le voci su un intervento di Salini hanno permesso al titolo di spiccare il volo nell’ultima sessione della settimana. Lo scorso venerdì le azioni Astaldi sono state persino sospese per eccesso di rialzo, mentre la pubblicazione del comunicato stampa relativo all’indebitamento societario è arrivata soltanto alle ore 18:55, a scambi ormai chiusi.

Indebitamento netto Astaldi: i dati al 30 settembre

Secondo quanto emerso dal comunicato stampa pubblicato nel tardo pomeriggio di venerdì 16 novembre, il Gruppo Astaldi ha registrato un indebitamento finanziario netto di €2.013,1 milioni, da confrontare con i €1.898,1 milioni osservati a giugno scorso.

Come accennato, invece, l’indebitamento finanziario netto complessivo è risultato di €1.862,7 milioni ed ha fatto i conti non soltanto con i €1.757,7 milioni di giugno 2018, ma anche con gli 1,27 miliardi di inizio anno.

Ancora al 30 settembre 2018, ha precisato il comunicato di aggiornamento, Astaldi S.p.A. ha registrato un totale indebitamento finanziario netto di €2.039,4 milioni (dai €1.990,7 milioni di giugno) e un indebitamento finanziario netto complessivo di €2.017,3 milioni (dai €1.968,4 di giugno).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories