Assegno temporaneo, per i dipendenti fino a dicembre ancora ANF

Lorenzo Rubini

28/06/2021

29/06/2021 - 08:46

condividi

Per i lavoratori dipendenti, fino al 31 dicembre 2021 spetta ancora l’assegno al nucleo familiare.

Assegno temporaneo, per i dipendenti fino a dicembre ancora ANF

Molta confusione si sta generando con l’assegno unico, l’assegno transitorio e l’assegno al nucleo familiare al punto che diversi lavoratori dipendenti non sanno più se devono o meno presentare ancora domanda di ANF oppure no. Proprio per questo sono doverosi opportuni chiarimenti.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno,
Ho cercato on line ma non riesco a trovare risposte. Spero voi mi possiate aiutare. Premessa: ho moglie e due figli minori a carico. Dal primo luglio parte l’assegno unico temporaneo quindi, se ho capito bene, non devo fare la classica domanda per ANF che facevo sempre. Giusto? E secondo punto: l’assegno unico non riguarda il coniuge a carico. Per il coniuge devo comunque rinnovare la domanda ANF ?
Grazie in anticipo per il vostro aiuto.
Saluti”

Assegno temporaneo, dipendenti ed ANF

L’assegno temporaneo che parte dal 1 luglio 2021, è riservato solo ed esclusivamente a disoccupati e lavoratori autonomi. Ne sono esclusi i lavoratori dipendenti che rientreranno nella novità dell’assegno unico per i figli solo a partire dal 1 gennaio 2022.

I disoccupati e gli autonomi (ovvero i soggetti che ad oggi sono esclusi dalla fruizione degli ANF) dal 1 luglio potranno presentare domanda per ricevere l’assegno temporaneo. I lavoratori dipendenti, invece, non dovranno farlo.

Per chi ha sempre presentato, ogni anno, domanda per gli assegni al nucleo familiare, è necessario continuarlo a fare anche adesso, per rinnovare gli ANF dal 1 luglio al 31 dicembre 2021. Poiché la fruizione degli assegni al nucleo familiare continua ancora per tutto il 2021 e si interromperà solo con l’inizio del nuovo anno, quando il beneficio sarà sostituito dall’assegno unico per i figli.

Per i lavoratori dipendenti, quindi, è necessario, per continuare a fruire degli ANF in busta paga, presentare come ogni anno la domanda online all’INPS, domanda che quest’anno, tra l’altro, presenta anche una novità sugli importi.

Per i nuclei familiari con due figli minori a carico è previsto un aumento dell’ANF di 37,5 euro mensili per ogni figlio, per i nuclei con almeno 3 figli a carico, invece, l’aumento mensile previsto è di 55 euro mensili per ogni figlio.

Se, quindi, ha sempre presentato domanda di ANF ed è un lavoratore dipendente, anche adesso deve ripresentare domanda di rinnovo per gli assegni al nucleo familiare visto che l’assegno temporaneo non riguarda i lavoratori dipendenti ma solo i soggetti esclusi dalla percezione dell’ANF.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti a Money.it