Recovery Fund, Autostrade e molto altro: la settimana infuocata dell’Italia è iniziata

Dal dossier Aspi passando per il nuovo DPMC e arrivando al Consiglio UE sul Recovery Fund: la settimana infuocata dell’Italia è appena cominciata

Recovery Fund, Autostrade e molto altro: la settimana infuocata dell'Italia è iniziata

Per l’Italia quella appena cominciata si rivelerà una settimana infuocata.

Il governo Conte dovrà affrontare diverse questioni di rilievo che spazieranno dal dossier Autostrade al Recovery Fund (e al relativo Consiglio europeo del weekend), ma non solo. Ciascuna delle prossime giornate avrà un ostacolo da superare.

Italia: la settimana di fuoco è iniziata

Nella giornata di oggi, lunedì 13 luglio, Conte riprenderà il suo tour europeo, iniziato con lo scopo di creare un consenso sul Recovery Fund che sarà discusso nel consiglio UE del weekend.

La scorsa settimana il premier si è recato prima in Spagna e Portogallo, dove ha consolidato l’asse Roma-Madrid-Lisbona, poi in Olanda, dove le discussioni non sono state certo facili.

Oggi, invece, Conte incontrerà la Merkel alle ore 16:00, mentre alle ore 17:30 prenderà il via un’attesa conferenza stampa nella quale i due leader comunicheranno l’esito del meeting e le eventuali convergenze sul Recovery Fund.

Martedì 14 luglio, invece, l’Italia tornerà a fare i conti con la politica interna. Quel giorno scadranno infatti i provvedimenti anti-coronavirus attualmente in vigore.

Sarà dunque necessario un nuovo DPMC con cui prolungare l’efficacia di alcune disposizioni (mascherine e distanziamento) confermando altresì le ultime decisioni di Speranza sul blocco degli ingressi per gli individui provenienti da alcuni Paesi specifici.

Sempre martedì si terrà poi un Consiglio dei ministri nel quale il governo dovrà decidere se revocare o meno le concessioni ad Autostrade per l’Italia. Qualche ora fa la controllata ha consegnato al MIT e al MEF la sua nuova proposta, già giudicata insoddisfacente dai 5 stelle.

Mercoledì 15 toccherà all’informativa di Conte in Parlamento che spianerà poi la strada al Consiglio europeo di giovedì 16 e venerdì 17 luglio - il primo evento face-to-face dallo scoppio della pandemia. I temi al centro del dibattito saranno due:

  • bilancio 2021-2027;
  • Recovery Fund.

In tal senso sarà particolarmente interessante vedere come i 27 reagiranno alla recente proposta di Charles Michel, che ha tentato la via del compromesso mediando fra le necessità degli stati del Sud (come l’Italia) e le richieste dei frugali del Nord.

Per tutti questi motivi quella appena cominciata sarà una settimana infuocata per l’Italia e per Giuseppe Conte.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories