Apple, il CFO sarà Luca Maestri. Dovrà gestire 160 miliardi di $

Oppenheimer lascia, sarà un italiano il nuovo CFO di Apple: Luca Maestri

Peter Oppenheimer, attuale chief financial officer di Cupertino, lascerà il suo incarico a settembre.

Peter è stato chief financial officer nell’ultimo decennio durante il quale i ricavi annuali di Apple sono cresciuti da 8 miliardi di dollari a 171 miliardi di dollari. La sua leadership e la sua esperienza sono state strumentali al successo di Apple, non solo come chief financial officer ma in molte aree al di là della finanza

ha detto Tim Cook.

Al suo posto arriverà l’italiano Luca Maestri, già all’interno di Apple come vice presidente del settore finanziario.

Il manager romano ha un curriculum sbalorditivo: dopo aver lavorato per Xerox, General Motors e Nokia - Siemens, un anno fa è approdato nell’azienda della mela morsicata. A volerlo è stato proprio l’attuale amministratore delegato Tim Cook, che a quanto pare ha deciso di puntare tutto su di lui:

Quando lo abbiamo assunto sapevamo che sarebbe stato il successore di Peter. Il suo contributo ad Apple è già stato significativo e si è rapidamente guadagnato il rispetto dei colleghi.

Maestri dovrà quindi gestire l’incredibile liquidità di Apple che nel 2013 ammontava a circa 160 miliardi di dollari. Un compito non facile, ma che secondo i vertici della Mela, lui è perfettamente in grado di ricoprire.

Da giugno inizierà un periodo di transizione in cui Maestri affiancherà Oppenheimer, successivamente, trascorsi tre mesi, il nuovo direttore finanziario dovrà cavarsela da solo.

Che dire, da italiani, non possiamo che fargli un enorme in bocca al lupo.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.