FTSE Mib reagisce alle parole di Draghi: quota 22mila punti nel mirino?

Sul FTSE MIB, la rottura di una trendline ribassista unita al pattern di doppio minimo potrebbero dare il carburante necessario per dare luogo ad un rimbalzo importante

FTSE Mib reagisce alle parole di Draghi: quota 22mila punti nel mirino?

I corsi del FTSE MIB, dopo aver iniziato la settimana all’insegna del rialzo, formando una candela di forza dopo un pattern di doppio minimo in area 21.236 punti, hanno iniziato una fase di lateralizzazione nell’intorno dei 21.000 punti. La zona in questione è vicina alla resistenza di quota 21.122,5098 punti, ereditata dai minimi del 29 maggio 2018.


Indice FTSE Mib, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Tale resistenza potrebbe impedire un immediato rialzo dei prezzi, ma la rottura della linea di tendenza che collega i massimi del 14 a quelli del 28 agosto scorso è un segnale che non va sottovalutato. I prezzi potrebbero quindi prendersi una pausa su questo livello graficamente difficile, per poi passare al test di area 22.000, dove transita la linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 15 giugno a quelli del 31 luglio 2018.


Indice FTSE Mib, grafico settimanale. Fonte: Bloomberg

Se si osserva il grafico settimanale, si noterà come i prezzi stiano costruendo un minimo arrotondato in area 20.236 punti. Tale figura, tipica di inversione, è un’ulteriore conferma della possibile presa di respiro dell’indice del Belpaese. Importante è che la chiusura settimanale denoti una candela di forza, effettuando una chiusura superiore a 21.900 punti.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su FTSE MIB


Elaborazione Ufficio studi Money.it

Si potrebbero adottare strategie di matrice long con entrata posizionata in area 21.180 punti. Tale operatività avrebbe stop loss a 20.370 punti e obiettivo principale a 22.000 punti. L’obiettivo finale si potrebbe invece trovare in area 22.100 punti.

Se invece i corsi dovessero svendere al di sotto di quota 20.650 punti, verrebbe annullata la marubozu dello scorso lunedì e verrebbe quindi fornito un importante segnale di debolezza. In tal caso, si potrebbero adottare strategie di matrice ribassista con stop loss a 20.850 punti, obiettivo principale a 21.400 punti e obiettivo finale a 21.200 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Ufficio Studi Money.it -

Azioni Tim: impasse su dossier cessioni spinge il titolo verso baratro

Azioni Tim: impasse su dossier cessioni spinge il titolo verso baratro

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi Forex: EUR/AUD, un pullback fornirà nuovi ingressi short?

Analisi Forex: EUR/AUD, un pullback fornirà nuovi ingressi short?

Commenta

Condividi

Ufficio Studi Money.it -

Analisi azioni: Tenaris non ferma la fame di rialzo, prossima fermata a 16 euro

Analisi azioni: Tenaris non ferma la fame di rialzo, prossima fermata a 16 euro

Commenta

Condividi