Analisi forex: Usd/Jpy si prepara alla FED con un doppio massimo

Sul grafico di Usd/Jpy ci sarebbero le condizioni per un ritracciamento. Tale occasione potrebbe essere foriera di un duplice tipo di operatività utile a sfruttare gli eventuali movimenti ribassisti e i successivi impulsi rialzisti

Analisi forex: Usd/Jpy si prepara alla FED con un doppio massimo

Quinta seduta di rialzo consecutiva per il cambio Usd/Jpy nel tanto atteso giorno della FED, dove con buone probabilità verranno innalzati i tassi al 2,25%. Graficamente si vede come i corsi stiano formando un pattern di doppio massimo a quota 113,140, conformazione che potrebbe far subire al biglietto verde un cambio di rotta nel breve periodo.


Usd/Jpy, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

A corroborare l’ipotesi di un possibile inizio di correzione si aggiunge il fatto che gli operatori hanno praticamente già scontato un rialzo dei tassi nella riunione della FED di stasera.

Il trend lateral-ribassista che caratterizzava le quotazioni da inizio 2016 potrebbe dirsi concluso con la rottura eseguita il 22 agosto scorso della linea di tendenza che collega i massimi del 3 gennaio a quelli del 27 ottobre 2017.

Non ci sarebbero quindi le condizioni per una marcata inversione della tendenza rialzista che segue le quotazioni dal marzo 2018. L’occasione derivante da una presa di respiro da parte dei prezzi potrebbe essere quella di trovare un buon punto di entrata per partecipare così al movimento rialzista.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Usd/Jpy


Elaborazione Ufficio Studi Money.it

Da quanto emerso dall’analisi tecnica del cambio, si potrebbe sfruttare il livello resistenziale attuale per cercare di adottare strategie di tipo ribassista. Un punto di entrata si potrebbe individuare a quota 112,70: in tal caso lo stop loss andrebbe posto a 113,200 mentre l’obiettivo principale a 112,20. L’obiettivo finale potrebbe essere identificabile a 112,000.

Eventuali ritracciamenti nell’intorno di 111,700 potrebbero essere utilizzati per partecipare al momento di forza di cui gode il biglietto verde nei confronti dello Yen giapponese. In tal caso, lo stop loss andrebbe posto a 111,100, l’obiettivo principale a 112,500 e l’obiettivo finale a 112,700.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.