Amazon diventa corriere anche in Italia: come funziona

Con Amazon Logistica e Transport il colosso dell’e-commerce potrà oggi spedire e consegnare pacchi in Italia in modo legale. Cosa cambia per i consumatori?

Amazon diventa corriere anche in Italia: come funziona

Amazon sarà un corriere ufficiale, accanto a Poste Italiane, anche in Italia: l’azienda leader nel settore dell’e-commerce ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico la licenza ordinaria di operatore postale.

Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport sono ora nell’elenco ufficiale degli operatori postali professionisti del nostro Paese, verticalizzando ancora di più la propria posizione all’interno del mercato italiano (controllando ora ufficialmente produzione e distribuzione dei propri ordini).

L’iscrizione rappresenta una piccola svolta per l’azienda di Jeff Bezos in Italia, che regolarizza la propria posizione in merito anche a una diffida dello scorso anno emessa da AGCOM; per i lavoratori, che vedono applicato il CCN relativo al settore postale; e per i consumatori, che potranno scegliere di affidare la spedizione dei propri ordini direttamente ad Amazon. Ma come funziona e cosa cambia? Vediamo di capirlo insieme.

Ti potrebbe interessare Amazon Prime: come iscriversi, costi e vantaggi

Amazon Italia Logistica e Transport

L’iscrizione all’albo ufficiale rende Amazon abilitato alle spedizioni in tutto e per tutto, a prova di legalità: la pratica di autospedizione degli ordini applicata da Amazon, che aveva condotto alla multa, non è più considerata un esercizio abusivo. La licenza apposita regolarizza il mercato delle spedizioni del colosso e-commerce, che ora può spedire a casa degli acquirenti i pacchi relativi a un ordine senza più agire “ai margini della legalità”.

Se per Poste Italiane, che attualmente serve Amazon come corriere, questo potrebbe indicare una brutta notizia, per gli utenti è invece un miglioramento delle condizioni contrattuali: potendo fare affidamento sulle spedizioni ufficiali del servizio non solo si potranno ricevere ordini anche il sabato, opzione già resa possibile da tempo, ma avere la garanzia di un servizio migliore e più affidabile in termine di reso o di pacchi dispersi.

Per Amazon, che era stata costretta a incassare una sanzione di 300mila euro, è una piccola svolta, e gli utenti possono guadagnare in sicurezza (con i controlli AGCOM in merito alle norme di riservatezza e corrispondenza) senza dover far nulla. Sì, perché in realtà il servizio di spedizione di Amazon era già attivo, ma non regolarizzato fino a qualche giorno fa.

Il servizio Amazon Logistica e Transport possiede ora tutte le carte in regola per agire in Italia come operatore postale senza dover temere alcuna ripercussione legale: il servizio prevede tre tentativi di consegna, e delle successive 72 ore di giacenza garantita in caso di fallita ricezione dell’ordine.

Leggi anche: Amazon Prime Video: come funziona, costi e cosa vedere

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Amazon

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.